Netflix è al lavoro su una nuova stagione di Black Mirror

Netflix è al lavoro su una nuova stagione di Black Mirror
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Secondo quanto riportato da Variety, Netflix sarabbe al lavoro sulla sesta stagione di Black Mirror. Sono passati quasi tre anni dall'ultima stagione, arrivata sul servizio di streaming a giugno 2019.

Non c'è praticamente alcuna informazione relativa alla stagione 6, se non che sarà composta da più episodi della precedente (che aveva solo 3 episodi). Inoltre, secondo quanto riferito da Variety, Netflix punterà su un approccio ancora più cinematografico: come in precedenza, anche la nuova serie sarà composta da puntate antologiche e di lunga durata, con ancora maggiore attenzione alla produzione.

Secondo quanto riferito, a bordo dovrebbe esserci anche Charlie Brooker, creatore della serie, che insieme alla partner creativa Annabel Jones aveva lasciato la casa di produzione, House of Tomorrow, a gennaio 2020.

Oltre che per la scarsa voglia di Brooker di dedicarsi a nuovi mondi distopici (negli ultimi anni l'autore aveva puntato più su commedie), il ritardo di Black Mirror stagione 6 è anche legato ad una questione di diritti. I diritti sulla serie, infatti, erano rimasti alla House of Tomorrow, che era parte di Endemol Shine Group, acquisita poi da Banijay Group nell'estate del 2020.

Pare che Netflix abbia avuto problemi a trovare un accordo con Banijay Group per i diritti del brand Black Mirror, ma che infine sia riuscita a trovare un'intesa. Al momento Netflix e Banijay Group si sono rifiutati di commentare, ma Variety sembra certa delle sue fonti e conferma i lavori sulla stagione 6 di Black Mirror.

Mostra i commenti