Netflix annuncia Stranger Things S03, Dark S02, La Casa di Carta S03 e tanto, tantissimo altro

Lorenzo Delli

Netflix, forte dei suoi 125 milioni di abbonati, annuncia le novità in arrivo nel 2018. E che novità! In un panel dedicato alla stampa, il celebre servizio di streaming statunitense ha snocciolato tutti quelli che sono i progetti più importanti a cui sta lavorando, progetti che coinvolgono da vicino le varie realtà cinematografiche e televisive locali compresa quella italiana.

Quest’anno, a detta di Netflix, i consumatori di tutto il mondo potranno godere di oltre 100 progetti provenienti da 16 diversi paesi (in 16 lingue diverse quindi), coinvolgendo per la prima volta anche Medio Oriente e Africa. A convincere sempre di più della bontà dei prodotti locali serie quali Dark, dalla Germania, Suburra, dall’Italia, La Casa di Carta e Le ragazze del centralino, e Black Mirror dall’Inghilterra.

LEGGI ANCHE: Netflix conferma la terza stagione per Jessica Jones!

Dark, ad esempio, ha conquistato fan in tutto il mondo, dal Cile al Bangladesh fino al Canada. E anche di Dark si è parlato durante il panel, ma non solo: Netflix ha infatti svelato 10 nuove produzioni europee, tra cui la nuova stagione della serie tedesca:

Sette serie originali

  • La prima serie originale Netflix olandese, creata dalla casa di produzione Pupkin, e disponibile nel 2019. Nella città libertina di Amsterdam, gli studenti olandesi hanno tutto: giovinezza, ricchezza, sesso, potere… e il portale di un mondo demoniaco dell’età dell’oro olandese che hanno aperto per caso.
  • Mortel (Francia). La quinta serie originale francese Netflix racconta la storia di un gruppo di teenager legati da una forza soprannaturale. La serie verrà prodotta da Mandarin Television e creata da Frédéric Garcia.
  • The Wave (Germania). La terza serie originale Netflix tedesca è basata sul successo del film THE WAVE e ispirata a fatti realmente accaduti. La produzione è affidata a Rat Pack, insieme a Sony Pictures Television Germania.
  • Luna Nera (Italia) che racconta di donne sospettate di stregoneria nel XVII secolo in Italia, creata da Francesca Manieri, Laura Paolucci e Tiziana Triana, prodotta da Fandango.
  • La Casa di Carta Parte 3 (Spagna). Dopo l’incredibile successo ottenuto a livello globale dalla prima e dalla seconda parte della sensazionale rapina spagnola, il Professore è pronto per pensare a nuove rapine, che verranno svelate nel 2019.
  • The English Game (Gran Bretagna). Un dramma in sei parti che parla dell’invenzione del calcio e di come le persone coinvolte nella sua creazione abbiano superato il divario di classe per far sì che il calcio diventasse lo sport più popolare del mondo. Prodotto da 42 e scritto dal creatore di Downton Abbey, Julian Fellowes.
  • Turn Up Charlie (Gran Bretagna), una nuova commedia originale Netflix inglese che vede protagonista Idris Elba. La serie, composta da otto parti, è prodotta da Idris Elba e Gary Reich.

Due nuovi documentari

  • Una docu-serie basata su uno dei più grandi casi di cronaca nera della storia francese, l’omicidio di Grégory Villemin del 1984. Elodie Polo Ackermann sarà il produttore (Imagissime – Lagardère Studios) e Gilles Marchand il produttore esecutivo.
  • The Staircase, l’avvincente storia di Michael Peterson, un romanziere del crimine accusato di aver ucciso sua moglie Kathleen, trovata morta in fondo a una scala nella loro casa, e la conseguente battaglia giudiziaria durata 16 anni. I nuovi episodi di questo fenomeno criminale andranno in onda insieme alla serie originale. Prodotto da Matthieu Belghiti e prodotto e diretto dal premio Oscar Jean-Xavier de Lestrade.

Il primo film originale Netflix italiano:

Con oltre 100 progetti europei lanciati quest’anno, siamo impegnati ad essere una voce dell’entertainment europeo, mettendo a disposizione di appassionati creatori locali una piattaforma globale tramite la quale condividere la propria visione e offrire ai consumatori di tutto il mondo storie uniche e inedite, da scoprire e godere ovunque, in qualsiasi momento e nello stesso istante, indipendentemente dal loro luogo o lingua d’origine. E questo è solo l’inizio del nostro viaggio.

Ted Sarandos, Chief Content Officer Netflix

Ma non finisce qui. Ci sono novità anche per altri contenuti originali:

  • GLOW – lancio globale della seconda stagione previsto per venerdì 29 giugno
  • Maniac – Con Emma Stone e Jonah Hill, diretti da Cary Fukunaga, Maniac racconta la storia di due sconosciuti coinvolti in una sperimentazione farmaceutica in cui niente va secondo i piani.
  • Stranger Things 3 – Jake Busey (Starship Troopers, Contact, Agents of S.H.I.E.L.D. e From Dusk Till Dawn) e Cary Elwes (Glory, Days of Thunder, Bram Stoker’s Dracula, Robin Hood: Men In Tights e The Princess Bride) si uniscono al cast nella terza stagione. Cary interpreta il ruolo del “Sindaco Kline” mentre Jake sarà “Bruce”.
  • Baby – Andrea De Sica (I ragazzi della notte) e Anna Negri (Riprendimi) sono i registi della serie, le cui riprese sono appena iniziate. Benedetta Porcaroli, Alice Pagani, Isabella Ferrari, Claudia Pandolfi sono fra i protagonisti del cast.
  • Génération Q – Il titolo della prossima commedia francese, diretta da Noémie Saglio e prodotta da UNRATED Studios, verrà lanciata quest’anno. Nel cast troveremo giovani talenti, tra cui Zita Hanrot (Elsa), Sabrina Ouazani (Charlotte), Joséphine Draï (Emilie) e Marc Ruchmann (Jules).
  • Osmosis – Thomas Vincent (Versailles, Tunnel) sarà il regista dei primi due episodi della serie originale sci-fi francese, le cui riprese cominceranno a giugno 2018.
  • The Innocents – Dal 24 agosto (trailer al termine dell’articolo!)
  • The Protector – Netflix ha confermato il titolo della prima serie originale turca
  • 13 Novembre: Fluctuat Nec Mergitur Il documentario, suddiviso in tre parti, racconta le storie dietro l’attacco terroristico avvenuto a Parigi il 13 Novembre 2015. Disponibile dal 1 giugno 2018.

Dark Stagione 2 – Prime foto

Glow Stagione 2 – Trailer

Maniac – Foto

Innocents – Trailer