Su Netflix tornano i 30 giorni di prova gratuita… più o meno!

Lorenzo Delli

Ve li ricordate i bei tempi in cui si poteva provare Netflix per 30 giorni senza spendere un centesimo? E quelli in cui il bitrate era decente? Sul secondo punto al momento non possiamo esprimerci. Sul primo, se non avete seguito tutta la storia, sappiate solo che a un certo punto Netflix ha deciso di rimuoverla. Perché? Probabilmente per i troppi utenti che ne approfittavano, creando ogni mese nuovi account in modo da utilizzare continuamente il servizio senza spendere un centesimo.

Ogni tanto Netflix ha proposto qualche nuova offerta (una settimana gratis, due settimane gratis, non di più) ma il mese di prova vero e proprio non è mai tornato. Almeno fino a oggi. Non sappiamo dirvi con certezza se è disponibile da oggi o da qualche giorno, ma in ogni caso visitando Netflix da anonimo ci siamo trovati di fronte a questa offerta.

Il buon vecchio “Prova gratis per 30 giorni”! Abbiamo fatto alcune prove con vari altri browser e dispositivi ricevendo nuovamente la stessa offerta. Ma c’è di più: in alcuni casi Netflix propone qualcosa di completamente differente.

Sostanzialmente con questa nuova offerta scegliete il vostro piano a pagamento, pagate e utilizzate Netflix normalmente. Se entro 21 giorni dal pagamento vi ritenete non soddisfatti potete chiedere a Netflix un rimborso! In altri casi abbiamo ottenuto un’offerta sempre relativa al rimborso ma con un periodo di “prova” di 7 giorni.

PROVA TROVA STREAMING

Pare insomma che Netflix, in vista dell’estate, voglia offrire la possibilità anche a nuovi di clienti di provare con mano il servizio. O magari è anche un tentativo di attirare chi ha disdetto l’abbonamento tempo fa per mancanza di tempo libero, per il catalogo o chissà per quali altri motivi.