Pausa forzata per i binge watcher? Netflix testa i video promo al termine degli episodi

Edoardo Carlo Ceretti Non si tratta di pubblicità propriamente dette, ma di video trailer di altri contenuti che hanno iniziato ad apparire ad alcuni utenti al termine degli episodi delle loro serie preferite.

Come ogni colosso che si rispetti, anche Netflix è alla continua ricerca di nuove strade per consolidare il proprio dominio e respingere gli attacchi della sempre più agguerrita concorrenza. Coinvolgere gli utenti e spingerli ad una più prolungata permanenza sulla piattaforma è sicuramente un obiettivo ambizioso, ma occorre fare attenzione a non tirare troppo la corda, rischiando di ottenere l’effetto contrario.

L’ultima trovata di Netflix – in fase di test soltanto per un ristretto numero di utenti selezionati – potrebbe proprio trovarsi in bilico fra questi due scenari. Il gigante dello streaming on demand sta infatti sperimentando l’inserimento di video promozionali di altri suoi contenuti al termine della visione di un episodio di una serie TV.

LEGGI ANCHE: Il 2 novembre arriva la stagione finale di House of Cards 

Ciò sarebbe appunto finalizzato a far conoscere agli utenti altri contenuti di possibile interesse, interrompendo però quel flusso di visione che i binge watcher conoscono bene e che, in alcuni momenti concitati di una stagione, è di fatto irrinunciabile.

Netflix ha fatto sapere a The Verge che il test potrebbe anche non sfociare in una novità da lanciare per tutti e comunque agli utenti sarebbe data la possibilità di saltare questi video. Tuttavia, la sola sperimentazione si è già attirata le critiche degli utenti, che intravedono, in questo innocuo accorgimento, una testa di ponte per il futuro inserimento di veri e propri spot pubblicitari. Al momento però nulla lascia intendere che Netflix stia pensando a questo scenario, dunque possiamo ancora dormire sonni tranquilli.

Via: The Verge
  • Dale Cooper

    Abbiamo sopportato le pause pubblicitarie di Sky per anni, che costa il quadruplo e che durano come su di una rete generalista, e ci lamentiamo per 10 secondi di spot di serie o film Netflix (che potrebbero anche interessarci, tra l’altro)?

    • beggiatom

      Mi viene in mente il detto, iniziano con un dito poi si prendono il braccio, meglio tagliare subito la testa al toro piuttosto che in un domani ritrovarci spot di sughi barilla e merendine del mulino bianco