Netflix annuncia Winx Club, una serie con fatine in “carne ed ossa”

Giorgio Palmieri

La fruttuosa collaborazione tra Netflix e lo studio d’animazione italiano Rainbow continua. Il colosso americano dello streaming ha infatti appena annunciato Winx Club, una serie live action con protagoniste le sei eroine dell’omonimo cartone animato, creato e prodotto in Italia da Iginio Straffi, che dichiara quanto segue:

Siamo molto felici di continuare questa collaborazione con Netflix lavorando insieme a progetti sempre più ambiziosi. Grazie ai suoi contenuti destinati al pubblico young adult, Netflix è stato in grado di arrivare al cuore degli spettatori di tutto il mondo. Non vediamo l’ora di vedere le Winx in questa nuova veste live action.

Nel 2016, lo ricordiamo, proprio Netflix ha realizzato, in co-produzione con Rai Fiction, ben due stagioni originali di World of Winx, spin-off di Winx Club, riscuotendo immediatamente grande successo presso il suo pubblico in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Lo spazio è la nuova frontiera di Netflix

Il target di riferimento di questo nuovo show, come dice lo stesso Straffi, è quello degli adolescenti, in una trama che vede le eroine impegnate a perfezionare i loro poteri all’interno di una scuola di magia. Ecco la dichiarazione di Erik Barmack, VP International Originals di Netflix:

Winx è un fenomeno globale e siamo entusiasti di rafforzare la nostra collaborazione con il Gruppo Rainbow per dare vita al prossimo capitolo della saga fantasy. Le celebri fatine diventeranno grandi insieme ai loro fan, si trasformeranno in reali eroine adolescenti e affronteranno temi più complessi in questa nuova serie live action.