No, Disney+ non è arrivato in Italia: attenzione al phishing su Facebook

Lorenzo Delli

Disney+, il servizio di streaming di casa Disney che farà il suo debutto il 12 novembre negli Stati Uniti, in Canada e in Olanda non sta per arrivare in Italia. A molti potrebbe sembrare scontato, specialmente se vi state tenendo informati a riguardo del servizio e di ciò che ha da offrire.

Su Facebook però gira un post sponsorizzato che, ad un occhio meno attento, potrebbe sembrare ufficiale. Proviene dalla pagina Facebook Disney+.it e promette, a chi si prenoterà premendo sul link presente nel testo del post, una posizione tra i beta tester del servizio per l’Italia. Il link, che porta come vedete nell’immagine sottostante al sito Disnayit, non è ovviamente nulla di ufficiale. Inutile dirvi a questo punto che saranno richieste informazioni personali che non è il caso di fornire.

LEGGI ANCHE: Il catalogo di Disney+

Quando Disney+ debutterà effettivamente nel Bel Paese arriverà l’annuncio ufficiale da parte della divisione italiana. E comunque se ne riparla nel 2020, visto che inizialmente Disney Plus debutterà in 5 paesi (i 3 elencati prima più Australia e Nuova Zelanda) per espandersi al resto d’Europa e del mondo durante i mesi del prossimo anno. Nel frattempo non possiamo che consigliarvi di evitare come la peste qualsiasi genere di annuncio ed attendere info sicure da canali ufficiali.