Novità in casa Spotify: si ascolta in gruppo, e da desktop si vede Chromecast

Matteo Bottin

Spotify ha introdotto due interessanti novità: una relativa ad una funzione che forse in più di qualcuno stava aspettando (noi compresi), l’altra completamente inedita e che farà felice chi vuole ascoltare la musica in compagnia.

Partiamo con la prima: da Spotify desktop (PC e Mac) ora è possibile trovare i dispositivi Chromecast presenti nella rete ed avviare la riproduzione. A dirlo è la Rock Star MattSuda, e noi possiamo personalmente confermare la presenza della nuova funzione, basta solamente essere sicuri di avere l’ultima versione installata (1.1.38). Funziona anche nella versione web.

LEGGI ANCHE: I migliori podcast italiani da ascoltare subito

L’altra invece riguarda Spotify Beta e gli utenti Premium: l’azienda ha infatti ampliato le potenzialità delle sessioni di gruppo (quelle che permettono di ascoltare con gli amici musica e podcast), permettendo agli utenti premium di creare un link condivisibile con massimo 5 persone per ascoltare in contemporanea, da qualsiasi parte del mondo, lo stesso contenuto.

Peccato manchi una chat integrata, ma è già qualcosa. Ogni partecipante può controllare la riproduzione: mettere in pausa, saltare e selezionare le tracce presenti in lista. Come detto, si tratta di una funzione disponibile nella versione Beta dell’app, ma “si evolverà” con il tempo. Qualche delle due novità vi è piaciuta di più?

Via: 9to5Google, The VergeFonte: Spotify