Le migliori novità di Amazon Prime Video in arrivo a marzo: Sneaky Pete, The Terror e molto altro (video)

Edoardo Carlo Ceretti

Anche per il mese di marzo 2018, Amazon Prime Video ha in serbo diverse novità da inserire nel suo catalogo. Si parla in particolare di quattro novità assolute, oltre alla seconda stagione di Sneaky Pete, serie creata nel 2015 da Bryan Cranston e David Shore.

The Looming Tower

In arrivo il 9 marzo prossimo, The Looming Tower è una serie di 10 episodi, ambientata nella seconda metà degli anni Novanta, quando la minaccia del terrorismo islamico di Al-Qaeda, guidato da Osama Bin Laden, era crescente e di come la rivalità interna fra CIA e FBI possa averne favorito l’ascesa, che culminerà tragicamente con gli attentati dell’11 settembre 2001.

Basata sull’omonimo libro di Lawrence Wright, vincitore del Premio Pulitzer, la serie vede nel cast Jeff Daniels (John O’Neill), Tahar Rahim (Ali Soufan), Wrenn Schmidt (Diane Marsh), Bill Camp (Robert Chesney), Louis Cancelmi (Vince Stuart), Virginia Kull (Kathy Shaughnessy), Ella Rae Peck (Heather), Sullivan Jones (Floyd Bennet) con Michael Stuhlbarg (Richard Clarke) e Peter Sarsgaard (Martin Schmidt).

The Terror

The Terror è una serie basata su una storia vera, che ha ispirato l’omonimo romanzo (in Italia pubblicato da Mondadori con il titolo di La scomparsa dell’Erebus) di Dan Simmons. Le vicende sono ambientate nel 1847, durante la spedizione della Royal Navy britannica alla ricerca del passaggio a nord-ovest, attraverso territori inesplorati. L’equipaggio della nave si troverà ad affrontare situazioni sempre più critiche, in cui la speranza lascerà via via il posto a disperazione e terrore, facendo affiorare i lati più oscuri dell’animo umano.

La serie TV sarà disponibile su Prime Video a partire dal 26 marzo, con un cast formato da Ciarán Hinds (Bleed for This, Game of Thrones) nei panni del Capitano John Franklin, Tobias Menzies (Game of Thrones, Outlander) e Jared Harris (The Crown, Mad Men). I produttori esecutivi della serie sono Ridley Scott (Blade Runner 2049), David W. Zucker (The Man in the High Castle) e Guymon Cassady (Game of Thrones).

Sneaky Pete

La serie ideata da Bryan Cranston (il Walter White/Heisenberg di Breaking Bad) torna con la sua seconda stagione, a partire dal 9 marzo. Il protagonista Marius/Pete Murphy si ritrova a dover mediare fra la minaccia di pericolosi criminali che vogliono la sua testa e la volontà di proteggere la propria famiglia, senza mettere da parte il dio denaro.

Nel cast di Sneaky Pete, Giovanni Ribisi nei panni di Marius/Pete, Marin Ireland nel ruolo di Julia Bowman, Shane McRae nei panni di Taylor Bowman, Libe Barer nel ruolo di Carly Bowman, Michael Drayer nelle vesti di Eddie Josipovic, Peter Gerety nei panni di Otto Bernhardt e infine Margo Martindale è Audrey Bernhardt. La serie è stata creata da Bryan Cranston e David Shore, e ha come produttori esecutivi Graham Yost, Bryan Cranston, James Degus, Michael Dinner, Fred Golan e Seth Gordon.

The Dangerous Book for Boys

The Dangerous Book for Boys è una serie che vede protagonisti tre ragazzini, la cui fantasia è stuzzicata da un libro (che dà il nome alla serie), creato dal loro strambo padre, da poco scomparso prematuramente. Si tratta di una sorta di guida fantastica scritta proprio per i suoi figli, grazie a cui i tre protagonisti intraprenderanno eccezionali avventure, incontrando idealmente il padre ed imparando tante abilità che torneranno preziose anche nella vita reale.

La serie – che consta di 6 episodi, disponibili su Prime Video a partire dal 30 marzo – vede nel proprio cast anche Erinn Hayes (Kevin Can Wait), Drew Logan Powell (Rockaway), Kyan Zielinski (The Lunchbox Brigade) e include il cameo di Swoosie Kurtz (Mike & Molly) e Luke Matheny (Gortimer Gibbon’s Life on Normal Street).

The Remix

Si tratta della prima serie indiana creata da Amazon, che sarà disponibile a partire dal 9 marzo con i primi due episodi, per poi procedere con i successivi a cadenza settimanale. È basata su una gara musicale, che vede coppie di DJ e cantanti alle prese con la creazione di nuove canzoni remix, che puntano a rivoluzionare il gusto musicale dell’India di Bollywood.