Su Prime Video arrivano i Canali aggiuntivi: quali sono e quanto costano

Giuseppe Tripodi - Dai film in esclusiva di Infinity ai video della Juventus TV: quali e che prezzo hanno i canali già disponibili in Italia

Anche in Italia sono arrivati i Prime Video Channels: si tratta di canali aggiuntivi, disponibili in abbonamento, che possono essere aggiunti dall’utente e integrati in Prime Video.

I canali in questione sono gestiti da terze parti e vanno a integrare l’offerta di Prime Video: si tratta quindi di contenuti aggiuntivi rispetto al catalogo di Amazon, che vanno ad arricchire l’offerta con film e serie TV nuovi ed esclusivi, ma anche contenuti sportivi e molto altro.

LEGGI ANCHE: Offerta Music Unlimited

I canali disponibili includono un periodo di prova fino a 30 giorni e sono i seguenti:

  • Infinity Selection (€6.99 EUR/mese): Infinity Selection offre una selezione del grande cinema italiano e internazionale, con film come IT – Capitolo Due e Godzilla II – King of the Monsters, Rampage – Furia animale e Pokémon Detective Pikachu.
  • Starzplay (€4.99 EUR/mese): Starzplay offre la selezione migliore dello streaming globale tra cui le serie originali STARZ, disponibili lo stesso giorno dell’uscita negli Stati Uniti come “Power Book II: Ghost”, contenuti raffinati come “Normal People” e “The Act”, oltre ad un ampio catalogo dei più grandi successi di Hollywood di tutti i tempi.
  • Noggin (€3.99 EUR/mese): Il canale per imparare insieme con i personaggi di Nick Jr.
  • Juventus TV (€3.99 EUR/mese): Tutti i video della tua squadra preferita dove, come e quando vuoi.
  • Mubi (€9.99 EUR/mese): Cinema d’autore e film selezionati da tutto il mondo.
  • Raro Video (€3.99 EUR/mese): Il cinema che non esiste più in una selezione esclusiva di film d’autore.
  • Midnight Factory (€4.99 EUR/mese): La migliore selezione horror per i fan più esigenti. Il male, fatto bene.
  • Full Moon TV (€3.99 EUR/mese): Il canale per i temerari, gli amanti dell’adrenalina e della suspense.
  • ShortsTV (€3.99 EUR/mese): Un canale HD 24/7, un punto di riferimento mondiale per gli amanti dei cortometraggi.
  • Qello Concerts by Stingray (€4.99 EUR/mese): Migliaia di acclamati e premiati concerti on-demand, per intero.
  • Mezzo (€2.99 EUR/mese): Il meglio della musica classica, jazz e dance.

I Canali sono già disponibili in un’apposita sezione del sito (e delle app): i contenuti dei canali a cui è necessario abbonarsi spiccano per un piccolo badge giallo in alto a sinistra con il simbolo dell’Euro, che li distingue dai contenuti inclusi nell’abbonamento (che presentano invece un badge blu con una spunta).

PRIME VIDEO

Vi ricordiamo che Prime Video (necessario per i nuovi canali) è incluso nel pacchetto Amazon Prime. Trovate qui tutti i vantaggi di Amazon Prime.

Se siete alla ricerca di contenuti streaming su piattaforme di vario tipo potete trovarle sul nostro “trova streaming“.

TROVA STREAMING

  • Ingorante

    Prima i contenuti a pagamento, ora anche i canali… tra un po’ resterà ben poco e scadente nel classico abbonamento che -già di suo- non è mai stato particolarmente interessante.

    • giacomo

      Prima del videostore era il meglio rapporto prezzo qualità poi gran parte dei film gratis li metti pagamento con lo store e ora sta roba.

      • Ingorante

        Concordo

      • LordMassi

        I film a pagamento dopo pochi mesi sono disponibili gratis vedi l’esempio di 1918, questi nuovi canali sono una cosa in più che nn tolgono nulla al catalogo. Se vuoi li attivi se no amen resta il catalogo di sempre.

        • giacomo

          Non parlo di film nuovi, prima del videostore titoli come Fantozzi subisce ancora​, Ghostbusters, Beverl Hills Cop e tanti altri erano in abb. con primevideo poi li hanno messi a noleggio.

    • Marco

      Prime video è praticamente gratis, visto che la maggior parte fa l’abbonamento per Amazon shop.
      È ovvio che per contenuti di qualità si debba pagare.

      • Ingorante

        La mia era una constatazione. Credo sia difficile da confutare. Prima nel catalogo qualcosa d’interessante si trovava, ora c’è proprio poco. Intendo di qualità: se poi uno si accontenta di b-movie o di film del 1980 è un’altra storia.

    • LordMassi

      Sei rimasto un attimo indietro nell’ultimo anno prime video ha fatto passi da gigante oggi ha una gallery pazzesca soprattutto in riferimento ai film, per quanto costa il rapporto qualità n prezzo è non ottimo di più. Inoltre lancia sempre più prodotti esclusivi e di qualità.

      • Ingorante

        No, no… ho guardato anche ieri sera e il catalogo è veramente di scarsa qualità.

        • LordMassi

          Io capisco la soggettività sacrosanta, però ci sono anche cose che aldilà dei gusti personali sono oggettivi, e che il catalogo di prime è migliorato un botto anche in termini di qualità mi pare abbastanza evidente che sia una di queste. Fino a gennaio scorso la pensavo esattamente come te sono tornato a rivedere prime grazie a star trek Picard, e da lì ho appurato con sorpresa che la situazione è cambiata nettamente in positivo.

          • Chris

            Credo che si possano indicare senza fatica una ventina di ottime serie su prime video e anche molto diverse le une dalle altre . In termini di serie TV l’offerta è ottima.

          • Chris

            Stanno puntando sulle serie TV o eventualmente su film Amazon originals, anche prima tutti questi ftan film non c’erano. qualcosa di interessantr e anche recente comunque lo si trova. Chiaro che non è il target principale della piattaforma il film recente,se non proprietario.

          • Ingorante

            Alcune belle serie. Vero. Ma film? Cosa c’è? “Continuavano a chiamarlo Trinità”? Capolavoro, per carità, ma ha qualche anno. 🙂
            Infilano QUALCHE bel film in mezzo a una serie di B-Movie inguardabili.

            L’altra sera mia figlia voleva vedere il primo Harry Potter (rabbrividisco…) ed era a PAGAMENTO: un film che ha 20 anni! Ma suvvia.

  • ale

    tutta roba inutile

    • Michael Polisini

      Si e no, Raro TV e Mubi sono delle vere e proprie chicche per i cinefili più incalliti

  • luana branchini

    Meglio Netflix sicuramente ..

  • IvanBotty

    e apple tv rimane ancora con starzplay

  • Giorgio Rusconi

    Ma per 3 € al mese è già tanta roba.

  • L’imperatore delle fogne

    E avranno la Champions League per i prossimi 3 anni…che canale la trasmetterà???

  • Tomas

    Strategia detestabile, invece di fare un’offerta unica come netflix vuole indurci a pagare sepre di più. Temo che se avrà successo comincerà ad avere fasce di prezzo diversificate come sky.

    • peppeal90

      Caro Italiano medio , Prime Video negli USA ,sono ANNI che ha il catalogo di film con PRIME , Il Prime Video store e i prime video channels , quindi credo faccia parte del servizio stesso , non gridare sempre allo scandalo ogni volta , noi italiani siamo pure avvantaggiati per il normale costo del Prime , rispetto in America. , Poi l’arrivo dei canali , è una grande cosa , si inizia a diversificare le offerte anche in Italia.

      • Tomas

        Sono molto emozionato nel ribattere ad una persona di spicco come lei.. Dal basso della mia mediocrità non auspico come modello di riferimento quello Usa.
        Mi pare che loro abbiano tutto un altro panorama di tv a pagamento e non. Come lei ben sa, anche i cataloghi dei film e le trasmissioni sono venduti a vari gruppi e sono sottoposti ad esclusive ergo, in un Italia con solo due/tre gruppi di tv gratuita e cioè dove la concorrenza non esiste è facile che questi colossi non avendo molti competitor possano alzare i prezzi in ragione della forza di produrre contenuti nuovi senza altri rivali.

        • Chris

          Beh ma questi canali nulla tolgono a prime video di suo, che ha sempre puntato più sulle serie TV e la loro qualità. Poi do film carini o comunque di varietà ce n’è lo stesso. Alla fine ti permettono solo di sfruttare dalla stessa piattaforma altri servizi, per dire difficilmente Amazon di suo avrebbe comprato tanti film d’autore,ora ci sono due canali preposti per quello. Di questi canali per ora non mi interessa nulla un po’ per questioni di tempo un po’ per soldi, però la mia offerta prime resta lì bella che valida anche senza arrivare uno di questi servizi extra.