Pronti ad accogliere il successore di Vine? La prossima primavera arriverà Byte

Roberto Artigiani

Ricordate V2? Il progetto di rilancio di Vine era naufragato a maggio quando il suo sviluppatore aveva dichiarato di non riuscire a concludere il lavoro fino a quel momento portato avanti con meritevole trasparenza. Ora pare invece che Don Hoffman abbia trovato dei nuovi finanziatori, i lavori hanno ripreso lo slancio necessario e l’idea ha acquisito un nuovo nome: Byte. Stando al tweet dello stesso Hofmann dovremmo vedere i primi frutti la prossima primavera, ma già è stato creato uno stiloso sito Web per rimanere aggiornati.

LEGGI ANCHE: Il nuovo servizio di streaming Disney+

Vine è stata per anni la piattaforma per eccellenza per i video brevi (< 6 secondi), prima che l’acquisizione da parte di Twitter portasse alla chiusura definitiva a gennaio 2017. Si è trattato di un momento triste per molti utenti che si sono riversati in massa su Instagram, Twitch, YouTube e recentemente anche su TikTok (precedentemente nota come Musical.ly), ma niente ha più avuto lo stesso successo né lo stesso impatto (e fascino).

Via: The VergeFonte: Don Hofmann (Twitter)