Siete in attesa della quinta stagione di Better Call Saul? Ci sarà da aspettare più del previsto

Enrico Paccusse - AMC conferma che la quinta stagione non arriverà nel 2019

Ormai ci eravamo abituati. Ogni anno, dal 2015 a questa parte, abbiamo avuto l’appuntamento fisso con Better Call Saul, la serie nata come spin off di Breaking Bad ma che nel tempo ha iniziato a brillare di luce propria.

LEGGI ANCHE: La nuova serie del regista premio Oscar si chiamerà The Eddy

Invece, il 2019 sarà il primo anno di “buco”, e a dircelo è stata proprio AMC, con le parole di Sarah Barnett, presidente dell’area di intrattenimento del canale televisivo americano che produce la serie (distribuita in Italia da Netflix):

Questa è una produzione guidata dal talento delle persone che ci lavorano, che non vogliamo affrettare solo per poi finire con uno show peggiore

Sarah Barnett

Sembra quindi che la decisione sia dettata dalla volontà di mantenere alto lo standard di produzione della serie, che è stata più volte acclamata dalla critica, e che potrebbe comunque essere a pochi passi dalla sua fine naturale.

E voi? Fateci sapere che giudizio date alle prime quattro stagioni della serie (evitando spoiler, grazie). Hanno retto il confronto con Breaking Bad? Vi ricordiamo inoltre che ci sono voci sempre più insistenti su un possibile film sequel incentrato sulla vita di Jesse Pinkman.

Fonte: Wired