Sky piglia tutto! Principio di accordo per integrare i servizi Disney+ in UK

Giovanni Bortolan Sky continua la sua politica di apertura verso i servizi terzi, e diventa sempre più aggregatore.

Secondo un’anticipazione riportata da The Telegraph, Sky sarebbe in procinto di siglare un accordo per integrare (almeno) parte dei contenuti Disney+ sulla propria piattaforma Sky Q. La notizia al momento sembrerebbe riguardare solamente il mercato britannico, ma qualora dovesse andare in porto siamo fiduciosi di poterla vedere anche in altri stati.

Non è la prima volta che Sky integra servizi esterni al proprio catalogo, era già successo con Netflix e DAZN. Soprattutto, un accordo di questo tipo permetterebbe a Sky di mettere una pezza alla parte di contenuti Disney di cui perderà i diritti, una volta che Disney+ debutterà ufficialmente (o a seconda delle scadenze concordate).

LEGGI ANCHE: Trapelate tutte le immagini e le specifiche ufficiali di Samsung Galaxy Z Flip!

Ricordiamo, nel frattempo, che il debutto in Italia di Disney+ si avvicina; il servizio sarà infatti attivo a partire dal 24 marzo 2020 (una settimana in anticipo rispetto alla prima data annunciata), al costo mensile di 6,99€. L’abbonamento vi permetterà di usufruire dei contenuti Disney su 4 dispositivi in simultanea, per un totale di 10 dispositivi massimi associabili, e supporterà Dolby Vision e Dolby Atmos.

Via: HDBlogFonte: The Telegraph