Sony acquisisce Crunchyroll e punta sugli anime

Sony acquisisce Crunchyroll e punta sugli anime
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Il colosso giapponese Sony è molto attivo nel mondo dell'intrattenimento: attraverso Sony Pictures Entertainment controlla vari studi e case di produzione tra i più importanti al mondo, come Columbia Pictures, Screen Gems e TriStar Pictures.

Alcuni giorni fa Sony, tramite la sua controllata Funimation, azienda che produce e distribuisce animazione giapponese ed attiva soprattutto sul mercato nordamericano, ha acquisito Crunchyroll dai precedenti proprietari AT&T e WarnerMedia, per una cifra stimata attorno ai 1,175 miliardi di dollari.

Crunchyroll, fondata nel 2006 da alcuni studenti dell'università di Berkley, è diventata velocemente la piattaforma di riferimento per quanto riguarda lo streaming di anime e animazione giapponese, arrivando oggi a contare 3 milioni di abbonati e oltre 90 milioni di utenti registrati.

I precedenti proprietari avevano acquisito il popolare servizio nel 2018 per circa 1 miliardo di dollari da Otter Media. Ora AT&T potrà focalizzarsi sulla produzione di contenti per il suo neonato HBO Max, servizio di streaming non ancora disponibile in Italia.

Via: Polygon

Commenta