Spotify alza ancora l’asticella: raggiunta quota 70 milioni di abbonati

Vezio Ceniccola

Continua a ritmo sostenuto la crescita di Spotify, che allarga ulteriormente la sua fetta di abbonati confermando ai vertici della classifica per quanto riguarda i servizi di streaming musicale. Tramite un tweet sul profilo ufficiale, il servizio ha comunicato che sono oltre 70 milioni gli utenti con un piano a pagamento, sparsi per tutto il mondo.

Numeri impressionanti, ancora più alti di quelli registrati negli ultimi mesi. Lo scorso luglio la quota di abbonati si era fermata sotto ai 60 milioni, dunque sono bastati poco più di 6 mesi per incrementare di ben 10 milioni il totale.

Nessuna informazione precisa per quanto riguarda il numero complessivo degli utenti attivi, che comprende anche quelli con account gratuito. A giugno la società aveva comunicato che tale numero superava i 140 milioni, quindi è probabile che anche questa cifra sia cresciuta e non di poco nei mesi successivi.

LEGGI ANCHE: Spotify vi fa rivivere il 2017 in musica

L’inesorabile crescita è sicuramente una buona notizia per la piattaforma. Spotify ha recentemente stretto nuovi accordi con le major musicali – Sony, Universal e Warner – e potrebbe presto quotarsi in borsa, per questo è fondamentale presentarsi come un servizio in salute di fronte agli investitori.

Via: The Verge