Spotify vi chiede una mano tramite il nuovo strumento Line-In (foto)

Vezio Ceniccola

Il database di Spotify contiene milioni e milioni di canzoni, che a loro volta sono accompagnate da milioni e milioni d’informazioni a contorno, ma a volte nemmeno una tale molte di dati può bastare per creare la playlist perfetta. Per questo, la celebre piattaforma di streaming ha lanciato il nuovo strumento Line-In, che permette ad ogni ascoltatore di aggiungere e completare le informazioni sulla musica che li riguarda.

Line-In è un sito web dove sono presenti alcuni sondaggi, nei quali gli utenti iscritti a Spotify possono aggiungere i tag relativi a canzoni, album o artisti. Ad esempio, la piattaforma può chiedervi a quale determinato mood sia più vicina una certa canzone, o quali siano i generi giusti per descrivere la musica di un certo artista.

Tali informazioni servono al gigante dello streaming musicale per conoscere più a fondo i gusti e le impressioni degli utenti e, successivamente, creare playlist, suggerimenti e categorie più precise.

LEGGI ANCHE: Se state insultando Spotify, non avete ragione

Se vi sentite sicuri di voi stessi e volete dare una mano, potete iniziare a rispondere ai vari sondaggi sin da subito andando a questo indirizzo. Di seguito, invece, trovate qualche screenshot che vi può far capire meglio come funziona la nuova piattaforma Line-In.

Fonte: Spotify