Su Spotify ora è possibile accedere con il proprio account Google

Federica Papagni

In virtù dell’inesorabile fine di Google Play Music, Spotify ha predisposto un modo più facile e veloce per consentire ai titolari di un account Google di potersi registrare al suo servizio. Infatti, ora è possibile utilizzare un accesso al proprio profilo di Big G per utilizzare Spotify da uno smartphone e tablet Android.

Questa nuova integrazione non comporta dei diretti vantaggi, se non un pizzico di sicurezza aggiuntiva e la possibilità di poter fare a meno di ricordarsi di un’altra password. Inoltre, gli utenti non possono passare da un account Spotify tradizionale a questa nuova soluzione d’accesso, e a comunicarlo è lo stesso servizio con il seguente messaggio:

Al momento non puoi collegare un account esistente a Google.

Se il tuo indirizzo e-mail di Spotify è uguale al tuo indirizzo e-mail di Google, ti viene chiesto di accedere con il tuo indirizzo e-mail e la password. Se il tuo indirizzo email Spotify è diverso dal tuo indirizzo email Google, creerai un nuovo account se scegli di registrarti con Google.

LEGGI ANCHE: Ecco la classifica dei giochi mobile più scaricati

Da quello che è stato scoperto, al momento tale funzione è disponibile per i soli dispositivi Android e sul Web, mentre non sembra ancora essere approdata su iOS o Windows 10. Infine, sembrerebbe che la sua disponibilità si stia pian piano allargando a tutti gli utenti.

Via: 9to5Google