Spotify sta testando Premium Duo, un abbonamento scontato per due (video)

Giuseppe Tripodi

Spotify sta testando un nuovo tipo di sottoscrizione chiamato Premium Duo: come suggerisce il nome, si tratta di un abbonamento scontato per due persone, al prezzo di 12,49€ al mese (circa 6,25€ a persona). Il piano, che include anche una playlist chiamata Duo Mix, è stato avvistato su reddit e, successivamente, Spotify ha confermato a TheVerge che Premium Duo è effettivamente in fase di test in Colombia, Cile, Danimarca, Irlanda e Polonia.

Normlamente, Spotify Premium costa 9,99€ al mese e, quindi avere due abbonamenti per 12,49€ sarebbe un gran risparmio. È possibile che la società svedese stia valutando questo piano anche per contrastare l’abuso di Spotify Family, un piano da 14,99€ al mese per sei persone, che però andrebbe condiviso solo ed esclusivamente da persone che vivono sotto lo stesso tetto (ma che spesso viene usato per dividere la sottoscrizione e risparmiare, infrangendo le condizioni).

LEGGI ANCHE: Spotify vuole bloccare i “furbetti”: account disabilitato per chi usa ad blocker e app modificate

Proprio come per il piano Family, anche Premium Duo deve essere condiviso da persone che vivono insieme (coinquilini o coppie fa lo stesso), con la differenza che l’indirizzo di residenza viene richiesto esplicitamente al momento dell’iscrizione.

In ogni caso, con l’abbonamento a Premium Duo porta con sé la playlist Duo Mix: si tratta di una raccolta generata automaticamente (un po’ come la Discover Weekly), che mescola i gusti delle due persone. Come si può vedere nel video, la playlist include due “modalità”, Chill e Upbeat che, ovviamente, propongono canzoni più rilassate o più dinamiche. Inoltre, Premium Duo include una funzione per condividere tutte le proprie playlist con il proprio partner/coinquilino.

Di seguito trovate un video che pubblicizza la funzione, mentre tutte le informazioni del caso si trovano su questa pagina:  questo abbonamento non è ancora disponibile, ma non escludiamo che possa arrivare nel prossimo fututro.

Via: TheVerge