Spotify offrirà nuovi contenuti visivi per podcast e playlist grazie a Spotlight (per ora solo USA)

Vezio Ceniccola Spotify ha capito che, oltre alla buona musica, anche l'occhio vuole la sua parte

Il noto servizio di streaming musicale ha lanciato la nuova funzionalità Spotlight, per adesso esclusiva USA, che porta contenuti che vanno al di là dell’esperienza di ascolto. Grazie a questo nuovo “formato multimediale“, Spotify darà la possibilità ai suoi utenti di guardare foto, video ed altri contenuti visuali, che andranno ad arricchire la sua offerta realtiva a podcast, audiolibri e notizie.

In questo modo sarà possibile saperne di più sui propri artisti preferiti, sulle playlist, sui libri o sul resto dei contenuti presenti sulla piattaforma, con particolare attenzione per il mondo dell’informazione e per le serie in podcast.

Spotlight sarà, infatti, supportato da molti partner del servizio, tra i quali figurano BuzzFeed News, Cheddar, Crooked Media, Lenny Letter, Gimlet Media, Genius, The Minefield Girl, Refinery29 e Uninterrupted, ma sarà utilizzato anche per le serie di podcast originali come RISE, Secret Genius, Spotify Singles e la nuova Viva Latino.

LEGGI ANCHE: Spotify raggiunge i 70 milioni di abbonati

Come anticipato, per adesso la nuova funzione è disponibile solo per gli utenti USA, ma è già previsto un successivo allargamento ad altri mercati, che dovrebbe avvenire nei prossimi mesi.

Fonte: Spotify