Arriva l’ok della UE per lo stop al geoblocking: addio frontiere per Netflix e simili (aggiornato: in vigore dal 1° aprile)

Cosimo Alfredo Pina -

Sapevamo già che tra i piani dell’Unione Europea ci fosse l’abolizione del cosiddetto geoblocking e oggi è stato trovato un accordo. A partire da inizio 2018 le piattaforme online dovranno fornire un servizio unificato su tutto il territorio europeo. Un’Europa digitale senza frontiere.

Per fare un esempio di come cambierà lo scenario, prendiamo il caso di Netflix. La nuova legge non implica che avremo un catalogo europeo uguale per tutti i paesi della UE, ma semplicemente che Netflix dovrà, teoricamente, permettere a chi si registra in una certa nazione di accedere al catalogo del suo stato anche quando si trova in un altro paese dell’Unione Europea.

LEGGI ANCHE: Ufficializzati i meccanismi dell’Eurotariffa, e stanziato un fondo per la banda larga

Ovviamente la legge riguarda tutti i servizi online e quindi shop come Amazon e gli altri servizi che forniscono contenuti digitali dovranno offrire un qualche tipo di unificazione su tutto il territorio della UE. Vedremo tra circa un anno come i vari più o meno big della tecnologia si organizzeranno per adempiere al nuovo regolamento, che almeno sulla carta promette un po’ più di praticità per l’utente finale.

Aggiornamento28/03/2018 ore 10:00

C’è voluto forse un po’ più tempo di quanto avremmo pensate, ma il nuovo regolamento entrerà in vigore dal 1° aprile 2018. A partire da questa data, i cittadini europei in viaggio in altri paesi dell’UE potranno usare i propri abbonamenti ai servizi streaming come Netflix, SkyGo, Amazon Prime ecc. anche fuori dai confini nazionali.

Questo significa che potrete accedere ai contenuti disponibili nel catalogo italiano, anche se questi non fossero disponibile nel paese in cui vi recherete. Finora invece, anche scaricandoli offline, non era possibile vedere film, serie TV ed altro non presente nel catalogo di quel dato servizio nel paese di destinazione.

Ringraziamo Stefano per la segnalazione.

Via: 9to5macFonte: ANSA
  • Pol Pastrello

    La Svizzera nulla? 🙁

    • The Fabsav

      Purtroppo no non fa parte dell’UE

      • Pol Pastrello

        Beh … se non altro dovrebbero quindi sparire i blocchi anche per certi siti di scommesse e giochi online bloccati con la geolocalizzazione!

        • Ecco, visto che qui da noi il problema delle patologie legate al gioco d’azzardo non è grave (di più), facciamo di tutto per permettere alla gente di buttare via soldi, dai.
          Soprattutto ad anziani con pensioni da fame.

          • Pol Pastrello

            Chi è causa del suo mal pianga se stesso!
            Ludopatie? Pensi di arginarle con il geoblocking? Fermi anche gli autobus che vanno ai casinò in Croazia?

          • Chi è causa del suo mal pianga se stesso?
            da quando in qua non si usa più aiutare i più deboli?
            E, si, se vanno ai casinò croati e non con altre destinazioni si.
            E pure a quelli francesi.

          • Pol Pastrello

            Aiutare i più deboli?
            Ti aiuto se ti capita qualcosa indipendente dal tuo comportamento. Ma se tu da irresponsabile diventi obeso, ti viene un tumore perché fumi come un turco oppure ti fai prendere dalla ludopatia è giusto che ne paghi tu le conseguenze delle tue azioni.
            Non mi sembra giusto pagare per l’irresponsabilità di altri. Il buonismo/altruismo sono un male peggiore che l’egoismo! Ti faccio presente che in natura esiste soprattutto il secondo …

          • Esatto, aiutare i più deboli, ovvero coloro che non hanno abbastanza forza di volontà per smettere di fumare, mettersi a dieta, o piantarla con i giochi, bere poco o punto:dato che non siamo tutti uguali, che non tutti abbiamo la stessa forza di volontà.

          • Pol Pastrello

            Aiutati che il ciel t’aiuta! 😉
            Per selezione naturale preferisco rinunziare ad aiutare questi “deboli” che sono solo un peso. Se non hanno forza di volontà è giusto che “soccombano”; il buonismo ci porterà alla rovina.
            Se qualcuno è in difficoltà in acqua la prima regola è non farsi tirare sotto nell’aiutarlo; è meglio lasciarlo soccombere invece che ritrovarsi con due morti!

    • Tzr

      Mica è Unione Europea! 🙂
      Pol i modelli con 625 proliferano!!!
      Ho perso il conto…

      • Pol Pastrello

        Prolifereranno ma no NFC no party! 😉

        • Tzr

          mi spiace davvero per te! 🙁
          hai già pensato ad un’operazione a back-cover aperta? 🙂

    • Davide Arcuri

      No UE, no party

      • The Fabsav

        Guarda non so chi è più fortunato loro o noi che ne facciamo parte

        • Davide Arcuri

          Sono punti di vista…Sono abbastanza pro-UE ma a volte non si fanno amare

        • masked?who

          loro, non fanno parte di questa gran porcata

    • Alessandro Fuga

      Purtroppo noialtri rimaniamo coi VPN 🙁

  • Mattia

    top

  • HabemusFerdo

    Una domanda, questa estate potrò già usufruire del roaming della rete gratuito?

    Comunque in Europa Spotify ha sempre funzionato

    • L0RE15

      il roaming per chiamate voce e traffico dati é giá equiparato da qualche mese al traffico nazionale..

    • Maurizio Tosetti

      Prova ad andare in Slovenia. Non funziona. Spotify funziona solo nei paesi europei dove e ‘ disponibile il servizio.

  • Immagino che la cosa non valga per SkyGo…?

    • Okazuma

      E perché mai scusa?
      Se nn adempiono verrebbero multati e a loro non conviene.
      Cmq la cosa ha dei limiti ovviamente.
      Dopo tot giorni devi effettuare una connessione nel paese dove l’abbonamento è stato sottoscritto o almeno questa era la bozza di legge

      • Ahem… Stai rispondendo ad un messaggio di un anno fa, quando evidentemente l’articolo era molto diverso da quello scritto ora XD

  • Merlino

    era ora, questa limitazione del geoblocking e’ una grande stupidata senza senso…pago l’abbonamento lo guardo dove e quando voglio!!vale per tutti, skygo, premium, netflix..

  • lerobe

    Se sarà così anche per RaiPlay è una buona notizia per gli italiani all’estero ?

    • Pol Pastrello

      A me sul sito di TV8 dice “The video you are trying to watch cannot be viewed from your current country locatin” anche se provo dall’Italia, ho provato anche con diversi tipi di rete di vari gestori. Quindi questo geoblocking spesso manco funziona correttamente è quindi pure fastidioso.

  • Kuro Kuro

    scusate come è possibile che io vivendo in Lussemburgo (da piu di un mese) ho sempre potuto vedere i contenuti in italiano del mio Netflix?