Avete divorato la seconda stagione di Stranger Things e già attendete la terza? Potreste dover aspettare il 2019

Edoardo Carlo Ceretti Non una bella notizia per i fan della serie.

Stranger Things è stata una delle più belle sorprese del 2016, riuscendo a riconfermarsi alla grande anche in questo 2017, con la seconda stagione – uscita opportunamente a ridosso di Halloween – che è riuscita ad affrancarsi dal potere attrattivo del personaggio di Eleven, mostrando una adeguata maturazione dei personaggi e delle loro dinamiche.

Siamo sicuri che molti di voi avranno letteralmente divorato la seconda stagione – ammettelo di essere anche voi dei binge watcher – e saranno dunque già in trepidante attesa di notizie circa la terza stagione. Purtroppo però, la sua uscita potrebbe non avvenire nel 2018, come vi aspettereste.

LEGGI ANCHE: Le migliori novità di Netflix in arrivo a dicembre

Infatti, David Harbour – che nella serie interpreta Jim Hopper – durante un’intervista rilasciata a Variety, ha svelato che i fratelli Duffer (creatori della serie) sono ancora in fase di scrittura del copione della terza stagione. Come immaginerete, scrivere la sceneggiatura per una serie TV – fra l’altro di qualità e con grandi aspettative da parte dei fan – non è semplicemente un lavoro meccanico, ma richiede il giusto tempo per far sì che ispirazione e creatività trovino le corde giuste da toccare, per stupire e soddisfare i futuri spettatori.

Secondo Harbour, le riprese della nuova stagione potrebbero non iniziare prima del mese di aprile 2018, facendo poi slittare la vera e propria uscita su Netflix ai primi mesi del 2019. Mettiamoci dunque il cuore in pace già da ora, perché per goderci la terza stagione di Stranger Things potremmo dover attendere ancora più di un anno.

Via: The VergeFonte: Variety