Stranger Things 4: dalla data d'uscita alla trama, cosa sappiamo

Stranger Things 4: dalla data d'uscita alla trama, cosa sappiamo
SmartWorld team
SmartWorld team

Il trailer di Stranger Things 4 è arrivato proprio come il primo episodio di una serie diventata un cult: inaspettatamente, cogliendo di sorpresa ed elettrizzando i fan. Che finalmente adesso hanno una data da aspettare, e possono far partire il conto alla rovescia.

Il nuovo video dura 30 secondi, più un teaser che un trailer vero e proprio, e scandisce attraverso una carrellata di immagini delle tre precedenti stagioni di Stranger Things l’annuncio tanto atteso: “Il mondo è stato a guardare, nel 2022 ritorna il fenomeno globale”.

Nessun indizio ulteriore sulla data esatta, pochissime informazioni su ciò che dobbiamo aspettarci per la quarta stagione della serie che ha debuttato nel 2016 ed è ambientata nei fantasmagorici anni ’80 nella piccola cittadina americana di Hawkins. E un po’ di sana ironia alla Netflix, che ha scherzato sull’ancora troppo lontana data d’uscita: “Stranger Things 4 uscirà nel 2022. Non stiamo piangendo, abbiamo solo un Hopper nell’occhio”.

Stranger Things 4, trama e data d’uscita

Netflix aveva già rilasciato un altro trailer di poco più di un minuto ambientato in quello che sembra essere l’istituto in cui Undici, interpretata da Millie Bobby Brown, è cresciuta, imprigionata, per affinare i suoi super poteri, ma anche in questo caso di indizi sulla trama di Stranger Things 4 non ne sono stati forniti. 

A oggi sembra probabile che l’intera azione non si svolgerà più a Hawkins, e forse neanche più nel “Sottosopra”, il mondo parallelo in cui si è ritrovato imprigionato Will Byers e in cui si nasconde i terrificanti nemici dei protagonisti, primo tra tutti il “Demogorgone”.

Nuova ambientazione, quantomeno in parte, ma sempre la stessa banda di “emarginati” impegnati a salvare l’umanità da una minaccia sempre più reale.

Stranger Things 4, cast e personaggi

Una cosa certa, invece, è che il cast ha accolto parecchie new entry. Confermati gli “storici” Eleven (Millie Bobbi Brown), Mike (Finn Wolfhard), Joyce (Winona Rider), Hopper (David Harbour, sulle cui sorti però ancora poco si sa, ma su cui non ci dilungheremo per non rischiare lo spoiler), Dustin (Gaten Materazzo), Lucas (Caleb McLaughlin), Nancy (Natalia Dyer), Jonathan (Charlie Heaton), Steve (Joe Keery), Will (Noah Schnapp) e i più recenti arrivi Max (Sadie Sink) e Robin (Maya Hawke), alla serie dei fratelli Duffer si aggiungono nuovi nomi.

I nuovi nomi sono tanti. Jamie Campbell Bower nei panni di Peter Ballard, inserviente in un ospedale psichiatrico esasperato dalla brutalità cui assiste ogni giorno; Eduardo Franco sarà Argyle, il nuovo migliore amico di Jonathan; Joseph Quinn (Caterina la Grande, Casa Howard) interpreterà Eddie Munson, metallaro anni ’80 e presidente del gruppo Dungeons& Dragons di Hawkins; Sherman Augustus sarà il tenente colonnello Sullivan, Mason Dye darà invece il volto al popolarissimo Jason Carver, mentre Nikola Djurko e Tom Wlaschiha saranno rispettivamente Uri, contrabbandiere russo, e Dmitri, guardia carceraria amica di Hopper. Robert Englund interpreterà un pericoloso assassino rinchiuso in ospedale psichiatrico, mentre Amybeth McNulty, Myles Truitt, Regina Ting Chen e Grace Van Dien saranno, rispettivamente, Vickie, una nerd entrata nell’orbita di uno dei personaggi già noti; Patrick, star del basket che vedrà l’intera esistenza rivoluzionata; Ms. Kelly, consulente di orientamento; e Chrissy, la popolare cheerleader custode di un oscuro segreto.

Stranger Things, di cosa parla

Stranger Things è una serie tv americana creata dai fratelli Duffer e ambientata nel 1983 nella tranquilla cittadina di Hawkins, Indiana. La prima stagione inizia presentando un gruppo di quattro ragazzini nerd e le loro famiglie, la cui vita viene sconvolta dalla misteriosa scomparsa di uno di loro, il dodicenne Will Byers (Noah Schnapp). In contemporanea con la scomparsa di Will, a Hawkins fa la sua comparsa una strana ragazzina dai capelli rasati e con strani poteri che sembra incapace di raccontare al sua storia e fa amicizia con i ragazzi, che decidono di darle un nome - Undici - e decidono di nasconderla agli adulti quando capiscono che è fuggita da un laboratorio segreto in cui vengono condotti misteriosi esperimenti. 

La sparizione di Will spinge la madre single Joyce (Winona Ryder) e il fratello maggiore Jonathan (Charlie Heaton) a indagare in prima persona aiutata dagli amici del ragazzino: Mike Wheeler (Finn Wolfhard), Dustin Henderson (Gaten Matarazzo) e Lucas Sinclair (Caleb McLaughlin). Accanto a loro il capo della polizia Jim Hopper (David Harbour): inizia un’avventura che si dipana, tra citazioni imperdibili e una colonna sonora iconica, per tre stagioni di straordinario successo, in una serie che mixa thriller, horror soprannaturale, comedy e action.

Commenta