Un mese gratis di DAZN: ecco come l'azienda vuole farsi perdonare

Basterà questo per farsi perdonare i disservizi di Inter-Cagliari e Verona-Lazio dell'11 aprile?
Un mese gratis di DAZN: ecco come l'azienda vuole farsi perdonare
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Domenica 11 aprile, a causa di un diffuso disservizio di DAZN, moltissimi utenti non sono riusciti a vedere in streaming le partite Inter-Cagliari e Verona-Lazio, ed ora l'azienda, per scusarsi dell'accaduto, offre agli abbonati un mese di servizio gratuito.

I clienti interessati stanno infatti già ricevendo una email che li informa dell'iniziativa, per aderire alla quale c'è tempo fino al 31 maggio. Ecco la parte saliente del messaggio che sta girando tra gli utenti DAZN:

Sappiamo che potresti aver riscontrato difficoltà ad accedere alla piattaforma domenica 11 aprile. Siamo molto dispiaciuti per i disagi e vogliamo offrirti un mese di accesso senza ulteriori costi aggiuntivi. Faremo tutto il possibile per evitare che un problema simile si ripresenti.

All'interno di detta email c'è anche un link che ciascun cliente dovrà cliccare ed al quale Dazn risponderà entro 48 ore.

Riguardo la causa del disservizio, casomai non la sapeste, Dazn aveva già spiegato in una nota a parte che "il problema è derivato dal fallimento del servizio di autenticazione fornito da un nostro partner esterno - Comcast Technology Solutions (Cts) - che non è stato in grado di risolvere velocemente applicando le previste procedure di backup, pur avendo ricevuto da parte di Dazn informazioni tempestive e collaborazione immediata".

Le proteste degli abbonati domenica scorsa sono state piuttosto vigorose e non sappiamo se questo gesto di Dazn basterà a placare gli animi, ma del resto, prestando fede alle sue dichiarazioni, l'azienda non poteva fare più di così, e "l'indennizzo" proposto è in fondo quello più semplice ma al contempo efficace.

Commenta