YouTube Music: anche gli utenti free possono trasmettere ad altri dispositivi i loro brani caricati, ma non solo…

Federica Papagni ... la sezione Esplora viene arricchita da nuove Classifiche Musicali.

Inizialmente, la riproduzione dei brani caricati su YouTube Music attraverso dispositivi e altoparlanti domestici era consentita ai soli abbonati premium, restrizione che originariamente aveva fatto spazientire gli utenti convertitesi al nuovo servizio passando da Google Play Music. Ma ora sembrerebbe che le cose siano destinate a cambiare.

Dopo il miglioramento della funzionalità di riproduzione delle proprie playlist con Google Assistant, ora YouTube Music consente anche ai clienti free di poter trasmettere la proprio musica caricata nel servizio ai dispositivi compatibili di tutta casa. Inoltre, sfogliando l’app si potrà notare una nuova sezione in Esplora che consente agli utenti di poter scoprire artisti, brani e video di tendenza: Classifiche musicali. Questa novità è sbarcata in più di 57 paesi, tra cui l’Italia, e le classifiche saranno periodicamente aggiornate.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sull’Amazon Prime Day 2020 in Italia

Le novità descritte arrivano mentre Google continua il suo processo di eliminazione graduale e da tempo pianificata di Google Play Music, lasciando così YouTube Music come suo unico servizio di streaming musicale.

Via: The Verge