Apple TV

Apple TV è la piattaforma hardware che Apple ha lanciato sul mercato per competere nel settore dell'intrattenimento su smart TV e  non solo. Apple TV significa diversi modelli dei set-top-box della casa di Cupertino, i quali sono disponibili sul mercato in diverse varianti che differiscono per performance e prezzi ovviamente.

Apple TV va di pari passo con Apple TV Plus, il servizio di streaming a pagamento che Apple ha lanciato per competere con gli altri giganti del settore come Netflix, Prime Video e Disney+.

Apple TV: cos'è e come funziona

I dispositivi Apple TV sono molto simili, a partire soprattutto dall'aspetto del design, a quello ai quali siamo abituati per il settore Android TV / Google TV. I box Apple TV sono dunque costituiti da un'unità principale, la quale integra tutti i componenti hardware necessari al funzionamento come il processore, l'unità grafica e i vari moduli per la connettività, e un telecomando dedicato che propone, oltre ai classici pulsanti per la gestione dei contenuti, anche dei pulsanti di scelta rapida per le funzionalità dedicate prettamente ad un uso per smart TV.

Il funzionamento dei dispositivi Apple TV è molto semplice e prevede una prima fase di collegamento alla propria TV o monitor, che essenzialmente consiste nel collegamento dell'alimentazione, collegamento alla TV e configurazione dell'accesso alla rete internet. Chiaramente l'accesso a internet è un punto cruciale nell'utilizzo di un dispositivo come Apple TV.

La parte software è basata sull'esperienza Apple TV, ma prevede anche la compatibilità con app ufficiali a servizi di terze parti, come Netflix, Prime Video e Disney+.

Catalogo

I dispositivi Apple TV sono legati a doppio filo con il servizio di streaming in abbonamento Apple TV Plus. Il catalogo del servizio prevede un buon numero di serie TV, alcune delle quali sono originali e in esclusiva. Andiamo a vedere quelle attualmente disponibili.

Serie TV

  • Foundation: Serie di fantascienza, adattamento del Ciclo della Fondazioni di Isaac Asimov: una delle produzioni più importanti della serie, su cui Apple ha investito di più. Curata da  David S. Goyer e Josh Friedman, tra i produttori esecutivi c'è anche Robyn Asimov, figlia di Isaac. La serie sarà divisa in 10 episodi.
  • Amazing Stories (Storie incredibili): Si tratta di un reboot dell'omonima serie degli anni '80, ideata e curata da Steven Spielberg e conosciuta in Italia con il nome di Storie incredibili. Dopo alcuni problemi iniziali (pare che la proposta iniziale fosse troppo cupa per tutte le persone coinvolte, incluso Spielberg), il progetto è stato affidato a Edward Kitsis e Adam Horowitz, ossia il duo di sceneggiatori e produttori famosi soprattutto per Lost e Once upon a time. La serie sarà composta da 10 episodi.
  • Are you sleeping?: Una serie drama tratta dall'omonimo libro di Kathleen Barber. La storia racconta di Josie Buhrman, che ha avuto un'infanzia travagliata: il padre è stato assassinato e la madre è scappata per unirsi ad un culto. Tradita anche dalla sorella, Josie si trasferisce a New York e inizia una nuova vita con Caleb, a cui non racconta la verità sulla sua vita. Ma le indagini di un giornalista investigativo sull'omicidio del padre portano a galla il suo passato. La protagonista sarà Octavia Spencer (foto in alto), Premio Oscar per The Help.
  • Little Voices: Una musical dramedy à la Glee, prodotto da J.J. Abrams e Sara Bareilles (che comporrà anche le musiche originali). Sappiamo che la serie sarà ambientata a New York e racconterà le diverse anime musicali che convivono nella Grande Mela, raccontate tramite il percorso formativo di un'artista che prova a cercare la propria strada.
  • For all mankind: Una serie di fantascienza ideata da Ronald D. Moore, già produttore di Outlander e Battlestar Galactica. La serie immagina un futuro alternativo in cui la rivalità tra Stati Uniti e URSS per la corsa allo spazio continua. Tra gli attori protagonisti ci sarà Jodi Balfour.
  • The Morning Show: Una commedia che racconta i dietro le quinte di uno show mattutino, che avrà come protagonisti Reese WitherspoonJennifer Aniston e Steve Carell, presenti sul palco durante la presentazione di Apple TV +. Si tratta di uno dei prodotti di punta di Apple e sono già state confermate due stagioni da 10 episodi l'una.
  • See: Immaginate un futuro in cui tutta l'umanità ha perso la vista e ha imparato a vivere senza questo senso, ma improvvisamente nascono due gemelli in grado di vedere. Questo è l'incipit di questa serie fantasy con Jason Momoa (Aquaman) e Alfre Woodard, scritto da Steven Knight (ideatore di Peaky Blinders) e diretto da Francis Lawrence (Io sono leggenda).
  • Little America: Una commedia antologica che racconta le vite di immigrati che iniziano la loro vita negli Stati Uniti (ispirati da storie vere). Prodotta da Lee Eisenberg (The Office) e scritta da Kumail Nanjiani e Emily V. Gordon (lui è Dinesh di Silicon Valley, e insieme hanno già scritto The Big Sick).
  • Central Park: Un musical animato ideato dalla 20th Century Fox e da Loren Bouchard, già creatore di Bob's Burgers. Scritta da Josh Gad e Nora Smith, racconta della famiglia di custodi che vive a Central Park, che finirà per salvare il parco (e sostanzialmente anche il resto del mondo). Sono previste due stagioni da 13 episodi l'una.
  • Home: Un reality show realizzato da  Matt Tyrnauer e Corey Reeser: mostrerà case straordinarie, le persone che le abitano e quelle che le hanno realizzate. Sono previsti 10 episodi da circa un'ora luna.
  • Dickinson: Una commedia ispirata alla vita della poetessa Emily Dickinson, che sarà interpretata da Hailee Steinfeld (Mattie Ross ne Il Grinta). Scritta da Alena Smith e diretta da David Gordon Green, ironizzerà sulle limitazioni della società diciannovesimo secolo, viste dalla prospettiva della poetessa.
  • Schmigadoon!: la serie comica musicale in sei episodi prodotta da Lorne Michaels con protagonisti Cecily Strong e Keegan-Michael Key.
  • See: serie futuristica scritta da Steven Knight e diretta da Francis Lawrence. Nel cast Jason Momoa e Alfre Woodard.
  • Servant: prodotta da M. Night Shyamalan, nel cast di questa serie horror figura anche Rupert Grint. Al centro della vicenda, una coppia di Philadelphia che affronta il lutto dopo che una tragedia ha messo in crisi il loro matrimonio, consentendo ad una misteriosa forza di insinuarsi in casa loro.
  • Snoopy in Space – Snoopy nello Spazio: serie animata che racconta l'impresa di Snoopy astronauta. Prodotta da Peanuts Worldwide e DHX Media.
  • Swagger!: prodotta da Kevin Durant e ispirata alla sua esperienza nel mondo del basket giovanile americano.
  • Ted Lasso: serie comedy co-creata da Jason Sudeikis e Bill Lawrence.
  • Tehran: la prima serie drammatica di Apple TV+ non in lingua inglese è ideata e scritta da Moshe Zonder (Fauda). L'attrice israeliana Niv Sultan interpreta Tamar Rabinyan, agente del Mossad e hacker prodigiosa che intraprende la sua prima missione nella capitale iraniana nonché suo luogo di nascita.
  • The Bankerfilm ispirato a una storia vera con protagonisti Anthony Mackie and Samuel L. Jackson nei panni di due imprenditori afro-americani che cercano di aggirare le limitazioni razziali degli anni Cinquanta per offrire mutui per la casa alla comunità afro-americana nel Texas dei tempi delle leggi Jim Crow.
  • The Elephant Queen – La madre degli elefanti: film documentaristico dedicato agli elefanti, specie in via d'estinzione
  • The Me You Can't See: debutta nel 2021 la serie documentaristica incentrata sulla salute e sul benessere mentale co-creata da Oprah Winfrey e dal Principe Harry.
  • The Shrink Next Door: Ispirato a fatti realmente accaduti e al podcast omonimo, la serie descrive il bizzarro rapporto tra lo psichiatra delle star (interpretato da Paul Rudd), e il suo paziente di lunga data (interpretato da Will Ferrell).
  • Truth Be Told: tratta dal romanzo Are You Sleeping di Kathleen Barber, nel cast della serie Octavia Spencer, Aaron Paul e Lizzy Caplan. La serie esplora l'ossessione del pubblico statunitense nei confronti dei podcast di genere true-crime, addentrandosi tra alcune problematiche urgenti riguardo la privacy, i media e le etnie.
  • The Mosquito Coast: Adattato dal romanzo best seller, "The Mosquito Coast" è un dramma ricco di avventura che segue il pericoloso viaggio di un idealista radicale e brillante inventore, Allie Fox (Justin Theroux), che sradica la sua famiglia per il Messico quando si trovano improvvisamente in fuga dal governo degli Stati Uniti.
  • Trying: comedy prodotta da BBC Studios con Rafe Spall e Esther Smith, e scritta da Andy Wolton.

Serie TV originali

  • Home: docu-serie in 10 episodi dedicata alle case più straordinarie al mondo e ai visionari che le hanno ideate
  • My Glory Was I Had Such Friends: mini-serie tratta dall'omonima autobiografia di Amy Silverstein, nel cast è presente Jennifer Garner. Produce J.J. Abrams.
  • Pachinko: serie tratta dal secondo romanzo di Min Jin Lee, protagonista di questa epica è una famiglia coreana che si trasferisce in Giappone.
  • Prehistoric Planet: docu-serie prodotta da Natural History di BBC Studios e Jon Favreau che racconta gli ultimi giorni dei dinosauri sulla Terra 66 milioni di anni fa.
  • Shantaram: Apple si è aggiudicata i diritti per la trasposizione seriale del romanzo di Gregory David Robert. Produce Eric Warren Singer per la regia di Justin Kurzel.

Prezzo abbonamento

Il prezzo di Apple TV Plus per il mercato italiano ammonta a 4,99€ al mese, sicuramente più basso di quanto richiesto dagli altri servizi di streaming sulla piazza. Inoltre, per coloro che possiedono un nuovo dispositivo Apple compatibile con la promozione, ci saranno 3 mesi di prova gratuita del servizio.

Trovate maggiori dettagli sulla promozione e sulle modalità di attivazione di Apple TV Plus al sito ufficiale.

Modelli

I dispositivi Apple TV sono presenti sul mercato dal 2007, andiamo a vedere quelli principali:

  • Apple TV (1a generazione), lanciato nel 2007 con storage interno da 40 o 160 GB
  • Apple TV (2a generazione), lanciato nel 2010
  • Apple TV (3a generazione), lanciato nel 2012
  • Apple TV HD, il primo modello HD lanciato nel 2015 con storage interno da 32 o 64 GB
  • Apple TV 4K (1a generazione), lanciato nel 2017, il primo a supportare la risoluzione 4K
  • Apple TV 4K (2a generazione), il modello più recente lanciato nel 2021

App Apple TV

Si tratta dell'app sviluppata da Apple TV per offrire l'accesso a tutto l'universo del suo streaming multimediale. L'app Apple TV è ovviamente disponibile per tutti i modelli di Apple TV sul mercato, ma è presente anche una versione per iPhone e iPad.

L'app Apple TV inoltre è disponibile anche su Android, in particolare per i dispositivi Android TV e Google TV. Tra le altre piattaforme supportate ufficialmente troviamo LG Smart TV, Fire TV, PlayStation, Sony, Roku e Xbox.

Ultime Notizie

Attraverso la sezione qui in basso potete consultare tutte le news che abbiamo dedicato ai dispositivi Apple TV su SmartWorld.it.

Gli ultimi articoli