Fallout 76

Fallout 76 è il nuovo capitolo della celebre serie firmata Bethesda Game Studios. È stato annunciato il 30 maggio 2018 dopo una lunga diretta Twitch che ha registrato picchi di 150.000 utenti connessi contemporaneamente e milioni di visite complessive. Visto che ad ottobre 2018 Fallout 3 compie 10 anni tutti si aspettavano una remastered del celebre capitolo della saga, ma Bethesda ha stupito un po' tutti svelando invece un gioco completamente inedito. Si tratta del primo capitolo della serie a basarsi esclusivamente su un'esperienza di gioco online, anche se non può essere definito un MMORPG nel senso stretto del termine.

Iniziamo subito dalla beta, uno degli argomenti più cercati dagli appassionati della saga. Per avere accesso alla B.E.T.A. (Breve ma Esteso Test dell'Applicazione) dovrete prenotare Fallout 76. A tal proposito vi invitiamo a dare un'occhiata al paragrafo relativo al pre-ordine della versione standard e della Collector's Edition. Gli utenti Xbox hanno accesso alla beta già dal 24 ottobre mentre quelli PC e PS4 dovranno attendere il 30 ottobre.

Bethesda, durante la conferenza che si è tenuta all'E3 2018, ha annunciato la data di uscita ufficiale di Fallout 76: 14 novembre 2018.

Dovremo aspettare quindi solo una manciata di settimane per poterlo provare con mano, e nel frattempo potete già provvedere al pre-ordine. Date un'occhiata ai seguenti paragrafi.

Pre-ordine

Potete già prenotarlo su Amazon per tutte e tre le piattaforme per cui è previsto. I prezzi riportati qui di seguito sono altamente variabili, e potreste anche trovarli a un costo leggermente inferiore (o superiore). La versione PC la trovate in pre-ordine anche su ePRICE, altrimenti potete prenotarli anche da Gamestop.

Collector's Edition

Un nuovo Fallout non poteva che essere accompagnato da una nuova, gustosissima Collector's Edition. Quella dedicata a Fallout 76 è l'edizione Armatura Atomica, che comprende una fantastica replica dell'elmo vecchio stile dell'armatura atomica appunto più qualche altro goodies come una mappa del West Virginia, un classico steelbook, dei soldatini e una sacca. La trovate sullo store ufficiale Bethesda, anche se la momento sembrerebbe out-of-stock.

Gameplay

Il gameplay di Fallout 76 è già stato mostrato in diversi filmati. Nella nostra video anteprima che trovate qui di seguito vi raccontiamo come è strutturato il gioco su alcune delle più celebri scene di gameplay mostrate da Bethesda, oltre a qualche clip tratta dalla nostra sessione di gioco su Xbox One S.

Vendita Gadget Fallout

Approfittando dell'E3 2018, Bethesda ha annunciato anche nuovi gadget a tema Fallout tra cui il meraviglioso kit Pip-Boy 2000 MK VI che vi permette di assemblare un Pip-Boy incredibilmente ricco di dettagli. Lo trovate sullo shop Bethesda ufficiale. Seguendo questo link invece trovate tanto altro merchandise sempre a tema Fallout e Fallout 76.

Fallout 76 è a tutti gli effetti un gioco online, come anticipato tra l'altro dai rumor antecedenti alla presentazione ufficiale. I personaggi che incontreremo in gioco saranno controllati da giocatori reali, ma non saremo letteralmente circondati da altri utenti. Le stanze di gioco dinamiche ne ospiteranno un determinato numero, in modo da rendere maggiormente l'idea di un ambiente post-apocalittico con membri del vault 76 sparsi qua e là. Si potrà ovviamente giocare a fianco di altri giocatori (in squadre di quattro ), e addirittura partecipare a missioni che ci permetteranno di lanciare testate atomiche sulla mappa di gioco.

La mappa di gioco, che rappresenta proprio il West Virginia come anticipato dalla canzone del trailer di annuncio, sarà ampia 4 volte quella di Fallout 4 e sarà suddivisa in sei regioni da esplorare, ognuna caratterizzata da un suo stile, da una flora e da una fauna. A proposito della fauna, ad accoglierci troveremo creature inedite, alcune relative al folkolore del West Virginia.

Ci saranno anche dinamiche survival, sempre come anticipato dai leak precedenti alla presentazione. Avremo a che fare con un indicatore di fame e di sete e con altre dinamiche survival comunque "soft". Tra l'altro in caso di morte del personaggio non perderemo né oggetti né progressi. Non mancano poi le meccaniche di costruzione in stile Fallout 4: potremo assemblare dei campi base con uno strumento denominato C.A.M.P.. Quindi il singolo giocatore è del tutto accantonato? Non proprio, date un'occhiata al paragrafo successivo.

I lupi solitari, comunque disposti a giocare con una connessione sempre attiva, non devono per forza temere questo capitolo. Ci sarà effettivamente una storia giocabile in solitario, anche se non mancheranno zone e quest particolari realizzate per favorire il gioco di squadra.

Durante l'E3 2018, Bethesda ha mostrato il primo gameplay trailer di Fallout 76 mostrandoci per la prima volta la grafica di gioco e alcune delle cose che incontreremo girando per il West Virginia. Vari i miglioramenti grafici applicati rispetto a Fallout 4.

Vault 76

Il Vault 76 è stato nominato per la prima volta in Mothership Zeta, uno dei DLC di Fallout 3, dal personaggio Giles Wolsencroft, un ufficiale della Vault-Tec che stava ispezionando il sito di costruzione, prima di essere rapito dagli alieni. Un terminale Vault-Tec nella Cittadella lo descriveva come Vault di controllo nella zona di DC. Secondo la lore, il vault conterebbe 500 abitanti e sarebbe stato programmato per aprirsi 20 anni dopo il conflitto, spingendo gli abitanti verso la ripopolazione della superficie. L'unica cosa che stona è la zona del vault, visto che di fatto Fallout 76 è ambientato nel West Virginia, come confermato dalla stessa Bethesda.

Recensione

Troverete la recensione di Fallout 76 sulle nostre pagine quando saremo vicini all'uscita del gioco.

Gli ultimi articoli