Netflix

Netflix Italia

Netflix Italia è la versione italiana del celebre servizio di streaming statunitense. Come Apple TV+Disney+Amazon Prime VideoSky Now TV e Mediaset Infinity, Netflix offre ai suoi abbonati un vasto catalogo di contenuti, suddivisi in Produzioni Originali, Serie TV, Film, Documentari, anime e Contenuti per bambini. Al momento (2021) ospita più di 5.000 contenuti. Ci si può accedere da Computer tramite browser, Console, Smart TV, box TV e dispositivi mobili quali smartphone e tablet. Tutto il catalogo è a disposizione dell'utente in qualsiasi momento, senza limiti di utilizzo e senza pubblicità. Il suo catalogo, oltre appunto a comprendere serie TV e film andati in onda anche su altri servizi di intrattenimento, prevede anche una serie di Contenuti Originali prodotti direttamente dal servizio. Alcune delle più celebri serie TV prodotte dalla società stessa sono Narcos, La Casa di CartaStranger Things, The Witcher, Bojack Horseman, Ozark e Sense8.

INDICE

Il funzionamento di Netflix è piuttosto intuitivo. Ci si collega al sito ufficiale (https://www.netflix.com), si sceglie a quale piano abbonarsi e si inizia ad utilizzarlo. Una volta abbonati potrete decidere di sfruttare il vostro abbonamento su Smart TV compatibili, su console, da PC su browser o su dispositivi mobili grazie all'applicazione dedicata. Per qualsiasi dubbio nel titolo di questo paragrafo trovate una guida redatta dal team stesso del servizio di streaming che vi spiega come orientarvi tra le funzionalità del servizio.

Programmazione

Come accennato, non c'è una vera e propria programmazione. Ogni mese la divisione italiana del servizio di streaming rende noti i migliori contenuti in arrivo sul catalogo (li trovate tutti qui). Non ci sono altri sistemi per seguire una eventuale programmazione come se fosse un classico canale televisivo. Dall'applicazione per smartphone potete però consultare il tab denominato Prossimamente, dove trovate alcune delle novità in arrivo e anche qualche extra non annunciato tramite i canali ordinari. Di recente sulla versione web è stato introdotto il tab Nuovi Arrivi che mostra anche i contenuti in arrivo nelle settimane successive. Sempre qui sulle pagine di SmartWorld dedichiamo spazio ai contenuti originali e non in arrivo nell'arco dei mesi successivi. In questo modo potete farvi un'idea delle date in cui Netflix renderà disponibili determinate serie TV, film o documentari originali. Ad esempio di recente abbiamo dedicato spazio al film Le strade del male, alla serie TV Away con Hilary Swank, a mini-serie Hollywood, alla docu-serie The Last Dance, alla serie italiana Summertime.

L'eterna domanda ogni volta che ci sediamo sul divano: cosa guardare su Netflix? Abbiamo organizzato una pagina dedicata dove ogni settimana vi suggeriamo serie TV originali e non, film originali e non, documentari e serie anime da godervi nella pace del vostro salotto o dovunque vogliate. Cliccando sul titolo di questo paragrafo trovate il nostro articolo dedicato suddiviso in paragrafi e comodamente navigabile dall'indice. I contenuti suggeriti vengono aggiornati su base settimanale in relazione a film, serie e simili che ci sentiamo di consigliarvi e in generale anche alle novità più gustose in arrivo sul catalogo italiano. Se siete a caccia di anime vi consigliamo di dare un'occhiata qui. Se cercate contenuti specifici vi rimandiamo direttamente alle sezioni ad esse dedicate:

Trova Streaming

Siete a caccia di un contenuto da guardare sui vostri servizi di streaming ma non avete voglia di aprirli tutti? Potete usare il nostro Trova Streaming, uno strumento che vi dice su quale servizio di streaming on demand trovare la serie, il film o il contenuto che volete vedere! La nostra pagina vi suggerisce anche le eventuali modalità di abbonamento o store alternativi dove noleggiare o acquistare il contenuto. Provatelo con mano!

TROVA STREAMING

Come abbonarsi a Netflix

Netflix è un servizio che prevede un abbonamento mensile. Ma come ci si abbona? Intanto dovete seguire questo link. Qui Netflix vi chiederà come prima cosa di scegliere un piano (tra Base, Standard e Premium). Tranquilli, potrete cambiare il piano di riferimento quando vorrete, non è una scelta definitiva. Scelto il piano vi sarà richiesto di creare un account (vi serve un indirizzo mail di riferimento) e di scegliere poi il metodo di pagamento con cui pagare la retta mensile. Per quanto riguarda il metodo di pagamento, potete abbonarvi in 3 diversi modi:

  • Utilizzando una carta di credito/debito dei circuiti Visa, MasterCard e American Express
  • Utilizzando PayPal
  • Utilizzando le carte regalo Netflix

Di fatto quindi non dovete necessariamente avere un conto in banca e una carta associata per abbonarvi a Netflix. Nei negozi MediaWorld, Esselunga e Gamestop trovate in vendita le carte regalo Netflix su cui versare l'importo in contanti che volete. Per riscattarla non vi rimane che recarvi nell'apposita pagina del servizio, inserire il codice e godervi l'abbonamento.

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Ogni mese Netflix tenterà di rinnovare il pagamento per rinnovare l'abbonamento per il mese successivo utilizzando il medesimo sistema di pagamento. Nel caso il pagamento non andasse a buon fine niente paura: anche dall'app mobile sarà possibile aggiornare metodo di pagamento o riprovare con lo stesso (nel caso fosse una carta ricaricabile).

E se voleste disdire l'abbonamento? Semplicissimo! Basta recarsi nella pagina relativa al vostro profilo (la trovate qui) e subito in alto a sinistra trovate il pulsante "Disdici abbonamento". Anche se lo premete subito dopo aver pagato la retta mensile, potrete ovviamente usufruire dei giorni restanti senza alcun tipo di restrizione. Al termine del mese il pagamento non sarà rinnovato e non avrete più accesso al catalogo. Per quanto riguarda il mese di prova gratuito, oramai abolito, e i prezzi dei vari abbonamenti vi rimandiamo ai paragrafi successivi.

Come accennato, Netflix è un servizio che prevede un costo di abbonamento mensile. In passato ogni utente aveva diritto ad un mese di prova gratuita. Successivamente in Italia e in altri paesi il mese di prova è stato rimosso. Vi state chiedendo il perché? Non ci sono mai state dichiarazioni ufficiali in merito, ma la motivazione sarebbe da ricercarsi nel fatto che fin troppi utenti continuavano ad usufruire del mese gratuito di prova creando ogni volta nuovi account. Negli ultimi mesi del 2019 era stata introdotta una settimana gratuita di prova, ma alla fine la società ha rimosso anche quella.

In compenso il 31 agosto 2020 Netflix ha lanciato una sezione del suo servizio completamente gratuita. Qui vi si può trovare una selezione di film e serie TV gratis. Per quanto riguarda queste ultime però, è solo il primo episodio della prima stagione. A cosa serve? A valutare la bontà del servizio godendosi contenuti originali, prodotti quindi dalla stessa Netflix, anche in 4K. Ci si accede da browser su PC o da dispositivi Android, e non c'è neanche bisogno di creare un account. Trovate tutti i contenuti gratis Netflix seguendo questo link.

Quali sono i prezzi di Netflix? Il servizio propone tre diverse tipologie di abbonamento che permettono, a seconda della fascia di costo, di ottenere una qualità più o meno migliore dei contenuti in streaming (dipende tanto anche dalla qualità della vostra connessione casalinga) e di condividere con un massimo di due o di quattro persone il vostro account. A fine settembre 2021 ci sono stati ulteriori rincari, che hanno colpito il piano standard e premium.

  • 7,99€ al mese - 1 dispositivo - contenuti in SD
  • 12,99€ al mese - 2 dispositivi contemporaneamente - contenuti in Full HD
  • 17,99€ al mese - 4 dispositivi contemporaneamente - contenuti in 4K + HDR

Pagando quindi 17,99€ al mese potete condividere il vostro account con altre tre persone, abbattendo le spese mensili a 4,50€. Attenzione però: leggendo i termini di servizi è chiaro e lampante che non si possa dividere l'abbonamento con utenti che sono al di fuori del vostro nucleo familiare. Netflix sa che è pratica comune un po' in tutto il mondo, ma potrebbe presto cambiare idea.

Comunque, con l'abbonamento da 18€ potrete vedere i contenuti (quelli originali Netflix più altri) in risoluzione 4K o addirittura in HDR, sempre che abbiate un televisore compatibile con queste due tecnologie e una connessione sufficientemente veloce. Un'altra nota: per via dell'emergenza relativa all'epidemia attualmente in corso in Europa, Netflix ha ridotto la qualità dello streaming per evitare il sovraccarico delle reti. In cosa si traduce? La risoluzione massima rimane la medesima, ciò che viene colpito è il bitrate massimo, che va a influire sulla qualità finale dell'immagine. Piano piano comunque la situazione sta tornando alla normalità.

I prezzi indicati sono quelli relativi al rincaro che ha colpito l'Italia il 20 giugno 2019. L'abbonamento base è rimasto invariato, gli altri sono aumentati rispettivamente di un euro e di due euro. I nuovi abbonati vedono già i prezzi indicati, i già abbonati invece riceveranno una notifica relativa all'applicazione del rincaro.

Netflix quanti dispositivi

Abbiamo in parte già risposto a questa domanda nel precedente paragrafo. Se scegliete l'abbonamento base potete riprodurre i contenuti su 1 SOLO SCHERMO alla volta. Con l'abbonamento intermedio potete riprodurre i contenuti su 2 SCHERMI contemporaneamente; infine con quello top potete riprodurre i contenuti su 4 SCHERMI contemporaneamente. Il numero complessivo di dispositivi che potete registrare però è illimitato. Virtualmente potreste effettuare il login su una decina di televisori e su altrettanti smartphone senza avere problemi. A tal proposito abbiamo fatto svariate prove con un account installandolo su decine di dispositivi senza mai avere problemi. La visione contemporanea è però limitata a quanto detto prima.

Al momento il catalogo italiano conta oltre 5.120 contenuti (fonte, aggiornato marzo 2021) suddivisi tra Film, Serie TV, Documentari, Contenuti per bambini e Contenuti originali, questi ultimi comprensivi di varie produzioni originali Netflix sempre collocabili nei generi appena citati. Troviamo quasi 1.500 serie TV (composte da più stagioni ed episodi), il che dovrebbe farvi capire come il catalogo italiano sia prevalentemente indirizzato agli amanti delle serie televisive. Ultimamente Netflix sta però spingendo anche sui film originali. In totale Netflix ospita 2.777 film. Ogni mese la divisione italiana inserisce tanti nuovi contenuti, sparpagliandoli però nelle varie settimane che compongono il mese. Di solito il maggior numero di novità viene pubblicato il primo giorno di ogni mese. Ecco le ultime novità:

Netflix non è un servizio dedicato solo alle serie TV. Oltre ai documentari, agli anime e ai contenuti per bambini, il servizio di streaming ospita un bel po' di film. Nel corso degli anni la società si è concentrata sempre di più su produzioni originali. In catalogo ci sono anche un bel po' di film classici e persino saghe cinematografiche. Di seguito un breve elenco di alcune delle produzioni originali disponibili in catalogo, nella sezione apposita dedicata ai film, che trovate seguendo il link presente nel titolo di questo paragrafo, trovate invece tutti i nostri articoli dedicati ai film che arrivano in catalogo in Italia.

Il catalogo italiano è in continua espansione, e nonostante il sistema di suggerimento del servizio funzioni in modo piuttosto efficiente, trovare nuove serie TV per una bella maratona non è poi così facile. Vi veniamo incontro con una pagina realizzata appositamente dove abbiamo raccolto alcune delle migliori serie TV disponibili in catalogo suddivise per categorie. Trovate il link nel titolo di questo paragrafo. Abbiamo discusso anche delle migliori serie TV in un episodio del nostro podcast domenicale, il The SmartWorld Show. Potete ascoltarlo anche qui di seguito!

Netflix prevede tre diverse tipologie di abbonamento: Base, Standard e Premium. A loro volta prevedono di aprire 1, 2 o 4 visioni del servizio contemporaneamente. Ciò significa che potete appunto condividere il vostro account Standard e Premium con altre persone e usufruire del servizio contemporaneamente, anche sulla medesima rete domestica. Tale soluzione si sposa alla perfezione quindi per la condivisione con amici, familiari o coinquilini. Anche se Netflix potrebbe presto cambiare le carte in tavola. A quanto pare potrebbe presto bloccare la condivisione al di fuori delle mura domestiche/familiari.

Dividere il costo con amici

Dividere il costo con i propri amici non è così complesso. Se trovate 3 amici con cui condividere il piano premium da 15,99€ vi troverete in sostanza a pagare 4€ al mese. Per evitare problemi con i pagamenti, con i ritardatari o altro potete direttamente versare la quota annuale a chi si occupa dell'account. Si parla di 48€, una spesa tutto sommato accettabile per un anno intero di Netflix! Se pensate di avere problemi a scovare amici, coinquilini o familiari interessati alla condivisione dell'account ci sono servizi come Together Price. In sostanza si può diventare admin di un gruppo o entrare in uno esistente e pagare la quota (o riceverle da chi è entrato nel gruppo da noi creato). In questo modo potete condividere l'account anche con perfetti sconosciuti!

Netflix offre la possibilità di scaricare in locale serie TV e film (non solo contenuti originali) sui propri dispositivi. La funzionalità è limitata ai soli dispositivi mobili. È quindi necessaria l'ultima versione dell'applicazione mobile dedicata ad Android e iOS. Nell'app è possibile trovare un'intera sezione dedicata ai contenuti così detti Download & Go, ovvero quei contenuti che è possibile scaricare in locale per la visione offline o comunque senza consumare i megabyte del proprio piano dati mensile. Dalle impostazioni dell'applicazione è possibile decidere se procedere con tali download sotto rete dati o solo ed esclusivamente sotto Wi-Fi. Inoltre su alcuni dispositivi è anche possibile scegliere la qualità dei contenuti scaricati, se Standard o Alta. La funzionalità è abilitata solo su dispositivi con iOS 8 o superiori o Android 4.4.2 o superiori.

Indice di velocità dei provider Internet

Qual è il miglior operatore telefonico per godersi il servizio di streaming senza problemi? È lo stesso servizio di streaming a risponderci compilando ogni mese la classifica del Netflix ISP Speed Index, misurando la velocità dello streaming durante l'ora di punta per capire quale ISP (Internet Service Provider) è più "generoso" in termini di banda. L'indice tiene di conto di tutte le tipologie di rete, fibra, DSL, satellite e wireless. Gli ultimi dati (inizio 2021) vedono tutti i provider in aumento, con Vodafone al primo posto davanti a EOLO, che nel frattempo ha scalato diversi posti della classifica. Ultimamente Netflix non ha più aggiornato la classifica.

  1. Fastweb - 3,6 Mbps
  2. TIM - 3,6 Mbps
  3. Vodafone - 3,4 Mbps
  4. Wind - 3,4 Mbps
  5. EOLO - 3,2 Mbps
  6. Tiscali - 3,2 Mbps
  7. Linkem - 2,4 Mbps

App

Cliccando sui seguenti link potrete scaricare le versioni dedicate ad iOS, Android e Windows dell'applicazione ufficiale. Il funzionamento delle varie app è simile a quello di qualsiasi altra versione. Come accennato nell'apposito paragrafo, tramite le app mobili è possibile scaricare in locale una grande selezione di contenuti per visionarli anche senza l'ausilio di una connessione web.

Netflix Apk

Se per qualche motivo aveste bisogno dell'apk di Netflix, per installare l'applicativo su dispositivi Android quali box TV o simili non provvisti del Play Store o apparentemente non compatibili con il servizio, seguendo questo link potrete recuperare gli apk delle ultime versioni.

Sapete che ci sono delle impostazioni ottimali per godere al massimo di Netflix? A dirci quali sono le impostazioni migliori è la stessa Netflix, spinta dal fatto che le opzioni di miglioramento dell'immagine di solito impostate di default sui più moderni televisori tendono a snaturare la visione, tanto far sembrare un capolavoro cinematografico con una fotografia d’eccezione come “Roma” al pari di una soap opera girata con una videocamera digitale economica. Nell'articolo che potete trovare seguendo il link presente nel titolo di questo paragrafo ci sono consigli specifici per le impostazioni di televisori Samsung, LG e Sony.

Usandolo da browser, specialmente da Google Chrome, ci sono tutta una serie di trucchi che possono migliorare particolarmente l'esperienza utente finale. Ad esempio il servizio di streaming statunitense ha un sistema di suggerimenti molto avanzato che si basa sui contenuti visualizzati dall'utente. Capita però di guardare qualcosa che proprio non vada incontro ai propri gusti, e il celebre servizio di streaming potrebbe in sostanza infischiarsene suggerendovi altri contenuti simili. È però possibile con pochi passaggi eliminare dalla cronologia i contenuti non graditi. Date un'occhiata all'articolo che trovate linkato nel nome del paragrafo e a quelli che vi proponiamo qui di seguito!

FAQ

Quanto costa l'abbonamento annuale a Netflix?

Non c'è un vero e proprio abbonamento annuale, Netflix richiede un pagamento mensile.

Che cos'è Netflix?

Un servizio di streaming on demand: si sceglie una serie TV o un film presente in catalogo e si riproduce su uno dei dispositivi compatibili sfruttando una connettività fissa o mobile.

Come si fa a registrarsi su Netflix?

È molto semplice. Basta recarsi sulla home del servizio (qui) o aprire per la prima volta l'applicativo mobile Android e iOS, scegliere uno dei piani offerti, inserire un metodo di pagamento e il gioco è fatto.

Quanti film ci sono su Netflix?

Al momento della stesura di questa pagina il catalogo italiano conta oltre 2.600 film.

Quanti abbonati ha Netflix nel mondo?

Circa 150 milioni, di cui quasi 2 milioni solo in Italia.

Cosa significa Originale Netflix?

È una dicitura che utilizziamo spesso anche noi. Significa che si tratta di un prodotto realizzato da Netflix o di cui Netflix ha acquisito i diritti di trasmissione in un determinato paese. Ciò si traduce in un semplice fatto: per vedere quel film o quella serie TV dovete obbligatoriamente essere abbonati al servizio, non la troverete altrove.

Come eliminare un profilo da Netflix?

Ci sono un po' di passaggi da seguire, nulla di complicato:

  1. Si accede a Netflix da un browser o dall'app
  2. Clicca sull'opzione Account (menu a tendina in alto a destra)
  3. Cerca la voce Gestisci i profili presente nella sezione Il mio profilo
  4. Seleziona l'icona del profilo che vuoi eliminare premendo sul simbolo a forma di matita nel mezzo
  5. Premi il pulsante Elimina profilo.

Gli ultimi articoli