10.257 monopattini Xiaomi M365 verranno ritirati dal mercato. Ecco perché e come vedere se il vostro fa parte del gruppo

Matteo Bottin -

Il monopattino elettrico di Xiaomi, chiamato M365, negli ultimi mesi non ha avuto una vita facile: dopo aver scoperto che può essere hackerato (bug poi risolto), ora è comparso un nuovo problema, questa volta di natura meccanica, che richiede il ritiro di un numero ingente di unità.

Il problema è molto semplice: un problema di produzione creerebbe un gioco nella vite del sistema di chiusura, la quale, con l’uso, rischierebbe di rompere la parte verticale del monopattino. Insomma, non sarebbe proprio bello ritrovarsi con un monopattino senza controllo, magari nel bel mezzo di una discesa.

Le unità afflitte dal problema sono limitate (esattamente 10.257), e verranno ritirate da Xiaomi a partire dal 26 giugno per il Regno Unito e dal 1° luglio negli altri mercati.

È importante notare come Xiaomi abbia confermato come nessuna di queste unità faccia parte di alcuna flotta di scooter condivisi, sistemi di mobilità alternativi che stanno cominciando a prendere prede in alcune città del mondo.

LEGGI ANCHE: Windows 10 1903 disponibile per tutti

Nel caso voi siate alcuni dei pochi fortunati possessori di uno Xiaomi M365, per sapere se la vostra unità è colpita dal problema non vi resta che inserire il numero di serie del veicolo in questa pagina.

Via: Tech CrunchFonte: Xiaomi
  • Edoardo Carlo

    Alla buon’ora Xiaomi eh, questo problema è noto da anni e un sacco di gente è caduta e si è fatta male.