Acer presenta nuovi prodotti per l’educazione: tanti Chromebook e TravelMate (foto)

Vincenzo Ronca

In questi giorni si sta tenendo il BETT, un evento focalizzato sulla combinazione tra educazione e tecnologia, al quale Acer ha presentato diversi nuovi prodotti dedicati agli studenti.

Nuova gamma Chromebook 11,6″

Questa nuova gamma di prodotti è caratterizzata da un display da 11,6″ e materiali resistenti conformi a standard militari. Il primo della gamma è Chromebook Spin 511 (R752T), dotato di cerniera di rotazione a 360° e pennino EMR Wacom opzionale. Il processore può essere un  Intel Celeron N4000 dual-core o N4100 quad core. Poi abbiamo il Chromebook 311 (C733) che differisce per la tastiera resistente all’acqua ed una batteria più capiente. Inoltre, troviamo i Chromebook R721T e C721, dotati di processori AMD.

Tutti i nuovi dispositivi di questa gamma integrano porte USB 3.0 e USB 3.1 Type-C, modulo Bluetooth 5.0 o 4.2 e pieno supporto al Play Store.

Acer Chromebook 512 e Spin 512

  • Schermo 12” IPS HD+ (1366 x 912 pixel) 3:2 (touchscreen opzionale)
  • CPU:  Intel Celeron dual-core N4000 (Chromebook 512), Pentium Silver N5000 di ottava generazione o Celeron N4100 quad-core (Chromebook Spin 512)
  • RAM: 4 / 8 GB
  • Storage: fino a 64 GB in eMMC
  • Fotocamera: 5 megapixel (Chromebook 512), 8 megapixel (Chromebook Spin 512)
  • Connettività: USB 3.0, USB 3.1 Type-C, Bluetooth 4.2, Gigabit WiFi 2×2 802.11ac
  • OS: Chrome OS

Acer TravelMate B114-21

  • Schermo 14” Full HD
  • CPU:  AMD APU A6-9220X con grafica Radeon R5
  • RAM: Non comunicato
  • Storage: fino a 64 GB in eMMC, fino a 256 GB in SSD dual lane PCIe
  • Connettività: USB 3.0, USB 3.1 Gen. 1, HDMI, Gigabit WiFi 2×2 802.11ac, Ethernet RJ-45
  • OS: Windows 10 con Intune for Education

Uscita e Prezzo

I nuovi Chromebook di Acer sono previsti nel mercato europeo a partire da aprile 2019, a prezzi ancora da comunicare. Il nuovo Acer TravelMate sarà disponibile in Europa a partire da aprile 2019, ad un prezzo di 349€.

  • mamic

    Bel sito, vi leggo quotidianamente. Tuttavia, le traduzioni degli articoli dall’inglese sono peggiorate suggerisco di fare più attenzione 😉
    Esempi: In questo articolo education in italiano può corrispondere ad istruzione o formazione scolastica
    In un altro articolo: “Apple veteran” (il tizio passato a Google per Fuchsia), in italiano “veterano” fa immaginare qualcuno alle soglie della pensione, mentre ad occhio avrà 40 anni… magari un “esperto manager proveniente da Apple” più che un “veterano”
    Tutto qua 🙂