Disponibile il nuovo Kindle Paperwhite: impermeabilità e memoria raddoppiata, ma stesso prezzo (foto)

Giuseppe Tripodi - Il Kindle Paperwhite si rinnova: la versione 2018 porta tante novità, è più resistente a urti e graffi, è impermeabile ma mantiene il costo di 130€

Dopo ben tre anni dall’ultimo rinnovo, Amazon ha svelato ufficialmente il nuovo Kindle Paperwhite 2018, che va a sostituire la versione presentata nel 2015. Questo nuovo modello introduce tante piccole interessanti novità ma mantiene il solito prezzo di 129,99€ per la gioia di tutti i lettori in procinto di acquistare un nuovo eReader. In generale, la famiglia di Kindle Paperwhite è sempre stata campione di vendite: gli ebook reader di Amazon hanno guidato il mercato per anni e il Paperwhite è da tempo il modello più venduto.

Il nuovo Paperwhite 2018 è più sottile e leggero rispetto alla versione precedente (spessore e peso diminuiscono del 10%), ma la prima differenza che si nota tenendolo in mano è che il display è a filo con la scocca: niente più “gradini” rispetto alla cornice, e in termini di design il salto in avanti è davvero notevole.

È cambiato anche il materiale della scocca, che adesso è meno lucido e più “gommato”, ma in questo caso la scelta non è solo estetica: il nuovo materiale adottato è antiscivolo e aumenta sensibilmente il grip, per la felicità di tutti i lettori che leggono sui mezzi pubblici e tengono il Kindle con una mano sola. Inoltre, il nuovo Paperwhite è più resistente rispetto al passato: è stato testato per resistere al meglio a colpi e caduta e, soprattutto, il display vanta una buona resistenza ai graffi. Il Kindle è un dispositivo pensato per esser portato sempre in giro, e l’idea è che il lettore possa lanciarlo nello zaino senza problemi, senza preoccuparsi troppo di graffi e quant’altro. Nonostante tutto non manca una buona scelta di cover, in vendita separatamente.

Ma la più grande novità rispetto al passato, che rappresenta davvero una differenza negli ebook reader in questa fascia di prezzo, è l’impermeabilità: il Kindle Paperwhite 2018 ha certificazione IPX8 e può resistere immerso in acqua fino a 1 metro di profondità. Si tratta del primo eReader a includere una protezione dai liquidi in questa fascia di mercato.

Tra le altre variazioni degne di nota c’è il raddoppio della memoria interna: si passa dai 4 GB del 2015 al nuovo taglio da 8 GB per la versione base. Inoltre, per i più esigenti, in un secondo momento arriverà anche la variante da 32 GB, di cui sarà disponibile anche una versione con connettività mobile inclusa e gratuita (come da tradizione Amazon).

Prima di proseguire ulteriormente, andiamo a vedere le specifiche tecniche del nuovo ebook reader di Amazon.

Caratteristiche tecniche

  • Display: 6″, risoluzione 1440 x 1080 pixel, 300 ppi, con 5 LED per la sovrailluminazione
  • Processore: FSL/NXP 6SLL (Cortex-A9 @ 800 M/1GHz)
  • Memoria interna: 8 GB / 32 GB
  • Connettività: WiFi / WiFi + 3G
  • Spessore: 8,18 mm
  • Peso: 182 grammi
  • Batteria: settimane di autonomia
  • Altro: resistenza ai liquidi (certificazione IPX8)

Il display mantiene la dimensione di 6″ e la densità di pixel di 300 ppi (massimo standard del settore), ma introduce un LED in più nel sistema di sovrailluminazione (si passa da 4 del modello 2015 ai 5 LED attuali). Il risultato è il “solito” schermo leggibile ovunque e in qualsiasi condizione di luce, ma ancor più luminoso.

Inoltre, sotto il cofano ci sono altre piccole novità, come il nuovo processore Cortex-A9 a 1GHz: ad una prima prova, le differenze nell’esperienza d’uso sono sensibili e il sistema risulta decisamente fluido.

Non mancano tutte le funzionalità che hanno fidelizzato gli utenti all’ecosistema Amazon, come Whispersync, Word Wise e Consultazione rapida (per vedere rapidamente una definizione dal dizionario o da Wikipedia) e, oltre che su Kindle Store, Paperwhite dà accesso anche a tutti i libri inclusi in Prime Reading e Kindle Unlimited.

Infine, sul nuovo Paperwhite 2018 arriva anche una nuova schermata Home (con consigli di lettura) e maggiori personalizzazioni nella scelta del font, con la possibilità di salvare la configurazione e passare rapidamente da un “tema” all’altro. Questa opzione risulta particolarmente utile per chi condivide il Kindle con un’altra persona, che magari ha esigenze diverse: ad esempio, se vostra madre con qualche problema di vista prende in prestito il Paperwhite potrà passare con un clic alla sua configurazione ideale di font, spaziatura e grandezza del testo.

Uscita e prezzo

Tutti i modelli di Kindle Paperwhite sono in vendita su Amazon da oggi, 7 novembre. Come di consueto, il prezzo è leggermente più basso per chi sceglie la versione con offerte speciali (ricordiamo che per offerte speciali si intendono contenuti sponsorizzati – per lo più libri – che appaiono a schermo bloccato e non interrompono in alcun modo la lettura). Di seguito i prezzi di tutte le varianti

Le custodie sono disponibili in materiali e colori diversi:

Foto

  • Psyco98

    Per voi conviene vendere il voyage per passare al nuovo paperwhite? Perché ispira tanto e alla fine un paperwhite in buone condizioni a 150€ si vende tranquillamente

    • peppeuz

      Perché vorresti vendere il Voyage per passare al nuovo Paperwhite? Per l’impermeabilità?
      Io non so se lo farei: ho usato il Voyage per tantissimo tempo e i tasti Voltapagina a me piacciono più del clic sul display per cambiare pagina.

      • Psyco98

        Per quello e perché alla fine pare più compatto, ma è solo una vaghissima idea, anche perché il mio voyage va ancora benissimo.
        Al fatto che non avrebbe i volta pagina non avevo pensato, in effetti…

    • 150? Quello da 229, spero, mica vorrai vendere a prezzo più alto quello da 129, no? 🙂

      • Psyco98

        Il voyage da 130 non credo esista: 130 è sempre stato il prezzo del paperwhite, se ricordo bene

        • Si, ma tu hai scritto:
          “alla fine un paperwhite in buone condizioni a 150€ si vende tranquillamente” 😀

          • Psyco98

            Ah, refuso. Vedo se il messaggio è ancora modificabile ein caso correggo

  • Francesco

    Il display a filo con la cornice… Già è delicatissimo, così sarà ancora più facile romperlo