Anche Samsung ha smesso di spedire prodotti in Russia

Anche Samsung ha smesso di spedire prodotti in Russia
Antonio Lepore
Antonio Lepore

A causa del drammatico conflitto in Ucraina, Samsung ha deciso di sospendere le spedizioni dei suoi prodotti in Russia. Secondo "Bloomberg", inoltre, lo stop momentaneo riguarderà non soltanto gli smartphone, ma anche elettrodomestici, chip e tanto altro.

Nel contempo, l'azienda ha affermato di essere protagonista di diverse donazioni allo scopo di aiutare la popolazione ucraina: "I nostri pensieri sono con tutti coloro che sono stati colpiti e la nostra priorità è garantire la sicurezza di tutti i nostri dipendenti e delle loro famiglie. Abbiamo in programma di sostenere attivamente gli sforzi umanitari nella regione, compresi gli aiuti ai rifugiati. A tal fine, stiamo donando 6 milioni di dollari, incluso 1 milione di dollari in prodotti di elettronica di consumo, nonché donazioni volontarie dei nostri dipendenti".

Infine, Samsung non è la prima azienda ad agire attraverso queste sanzioni. Precedentemente, già Apple, Microsoft, Facebook, Twitter e Reddit, ad esempio, hanno sospeso o limitato i propri servizi in Russia.

Via: TheVerge
Mostra i commenti