La ricarica senza fili a distanza WattUp funziona davvero! (video anteprima)

Cosimo Alfredo Pina

Di WattUp vi abbiamo parlato più volte negli ultimi anni, con l’ultime notizie risalenti allo scorso dicembre quando questa tecnologia è stata approvata dalla FCC. L’interesse è presto giustificato, questa tecnologia nata in casa Energous promette infatti di ricaricare i dispositivi di uso comune senza fili e fino a distanze di ben 5 metri.

Certamente le potenze trasmesse sono basse, quanto basta per ricaricare uno smartwatch, uno smartphone (lentamente) oppure alimentare sensori smart, ma le prospettive sono interessanti e comunque la tecnologia è sufficientemente versatile da permettere una ricarica a contatto,  dove la potenza sale fino a 10 watt.

LEGGI ANCHE: Gli occhiali bruttini ma smart

La certificazione FCC è garanzia di sicurezza per l’utente e comunque stiamo parlando di un protocollo radio basato su frequenze a 900 MHz che quindi non interagiscono con il corpo umano. Qua a Barcellona, in occasione dell’evento ShowStoppers, abbiamo avuto modo  di incontrare Energous e dare un primo sguardo ad un’implementazione un po’ rudimentale ma efficace di WattUp. Se anche voi siete curiosi non perdetevi il video qui sotto.