Apple guarda al passato e pensa al rilascio di un Mac con processore Intel

Apple guarda al passato e pensa al rilascio di un Mac con processore Intel
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Apple continua verso la transizione completa ai chip proprietari Apple Silicon: dopo M1, l'azienda ha già rilasciato M1 Pro e Max con l'ultimo modello di MacBook Pro e sta già lavorando ad M2. Rimane però da aggiornare Mac Pro, che potrebbe non vedere sin da subito un processore Apple Silicon.

L'azienda infatti starebbe pensando di rilasciare due differenti modelli di Mac Pro, il computer desktop dedicato agli utenti "pro": il primo sarebbe un semplice aggiornamento hardware dell'attuale versione mentre il secondo sarebbe un vero e proprio nuovo modello, con design rinnovato.

Proprio uno dei due modelli dovrebbe montare chip Intel, visto che la maggior parte degli utenti difficilmente vorrà affidarsi esclusivamente a Rosetta 2 per l'esecuzione di software inizialmente pensato per Intel. In particolare, nei rumor si parla di processore della serie Ice Lake Xeon W-3300. Staremo dunque a vedere cosa farà Apple, visto che al momento non ci sono notizie certe circa il rilascio di questi modelli di Mac Pro.

Mostra i commenti