Apple mira a realizzare un visore a realtà mista dal contenuto peso di 150 gr

Federica Papagni

Il noto analista Ming-Chi Kuo ha come di consueto diffuso le sue speculazioni in merito ai piani di Apple che questa volta sono tutti rivolti verso le sue cuffie per realtà mista che presumibilmente saranno dotato di un design ibrido di lenti Fresnel, mossa che andrà a migliorare le prestazioni ottiche consentendo un ampio campo visivo e mantenendo il peso delle cuffie sotto i 150 gr.

Kuo ha inoltre affermato che gli attuali auricolari per realtà virtuale pesano in genere oltre 300 gr. e sono caratterizzate da forme non poco ingombranti, motivo per il quale Apple ha deciso di virare la propria rotta e optare per un dispositivo auricolare del tutto diverso. Infatti, oltre al peso ridotto indicato poco sopra, sarà dotato anche di lenti in plastica anziché in vetro, che contribuiscono a garantire la sua leggerezza.

LEGGI ANCHE: Microsoft è in trattativa per l’acquisto di Discord

Continuando, nel rapporto viene inoltre dichiarato che l’azienda di Cupertino abbia intenzione di utilizzare per ogni visore un totale di sei lenti Fresnel (tre impilate per ogni occhio), ma a causa della scarsa luminosità causata dalle lenti ibride è probabile che per compensare sarà adottato un display Micro-OLED.

Stando ai rumor,  le cuffie per realtà mista di Apple dovrebbero essere lanciate nel 2022 con un costo fino a 1.000$, ma Kuo sostiene che la spedizione del prodotto potrebbe subire ritardi a causa di problemi di fornitura.

Immagini

Via: 9to5Mac