Apple prosegue nello sviluppo del suo visore AR/VR: depositati due nuovi brevetti

Apple prosegue nello sviluppo del suo visore AR/VR: depositati due nuovi brevetti
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Lo sviluppo di visori per la realtà aumentata e mista sta entrando nel vivo, con da un lato Meta che spinge per una serie di prodotti attesi nei prossimi anni, e dall'altro Apple che tra aspettative e scetticismo sta preparando il suo tanto atteso dispositivo

L'ultima notizia riguarda proprio la casa di Cupertino, che secondo il sempre attento sito Patently Apple avrebbe ricevuto l'approvazione dall'Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti (USPTO) per due brevetti dedicati a visori per la realtà mista. Il primo brevetto richiama le maschere da sci a specchio, in quanto sarebbe destinato a un dispositivo montato sulla testa (HMD) con una finitura a specchio unidirezionale a infrarossi. Questa non permetterebbe di vedere gli occhi dell'utilizzatore, ma soprattutto nasconderebbe telecamere, sistemi di tracciamento dello sguardo e altro.

Maschera da sci con lenti a specchio

Maschera da sci con lenti a specchio

L'altro brevetto è invece dedicato al sistema di ricarica del visore, che sarebbe ovviamente dotato, oltre che di uno schermo, di un sistema di accumulo dell'energia e di bobine per la ricarica. Come tutti i brevetti di Apple, non sappiamo se questi verranno mai utilizzati per un prodotto finale, ma senz'altro danno un'indicazione di come l'azienda stia cercando varie soluzioni per il suo dispositivo. 

Via: 9to5Mac
Mostra i commenti