La realtà aumentata di Apple esisterà grazie alla tedesca Zeiss?

Cosimo Alfredo Pina

Voci di corridoio ed analisti hanno già dato chiare indicazioni sul fatto che Apple sia al lavoro su un proprio visore di realtà aumentata, un dispositivo che riesca dove Google Glass ha fallito. Nuove conferme ci arrivano, ovviamente in maniera non ufficiale, da Zeiss.

Zeiss è la realtà tedesca specializzata in sistemi ottici. Le sue lenti vengono già impiegate anche su molti dispositivi consumer e in futuro la sua tecnologia potrebbe essere dietro gli iGlasses. Come sempre quando si parla di rumor, i dettagli scarseggiano ma Robert Scoble, noto tech evangelist, avrebbe ricevuto conferme da un dipendente Zeiss.

LEGGI ANCHE: La realtà aumentata di Apple in arrivo entro due anni

È certamente ancora presto per parlare concretamente dell’anti-HoloLens di Apple, ma praticamente ogni big della tecnologia sta intraprendendo la strada della realtà aumentata o virtuale. Vedremo probabilmente nel giro di due anni, come aveva suggerito Ming-Chi Kuo, cosa ha in serbo Cupertino per questo campo ancora emergente della tecnologia consumer.

Via: CNET