L’IoT arriva anche in macchina, con il progetto su Kickstarter AutoPi (video)

Leonardo Banchi

Se avete visto la presentazione di qualche auto intelligente, come la nuova Tesla Model 3, sicuramente avete invidiato le molte funzionalità smart accessibili tramite il controllo remoto o i comandi vocali. Perché, però, essere costretti a cambiare tutta l’auto per ottenere questa possibilità?

AutoPi, un progetto attualmente in cerca di fondi su Kickstarter, sembra infatti un modo semplice e dal prezzo contenuto per trasformare la propria auto in un veicolo smart.

LEGGI ANCHE: Trasformate la vostra auto in un veicolo per Street View… vi serve solo una fotocamera da 3499 $!

AutoPi è un dongle dalle dimensioni contenute, basato su Raspberry Pi Zero, da collegare alla porta OBD-II dell’auto (presente in tutti i veicoli prodotti dopo il 2002). Grazie ad esso, la vostra auto guadagnerà il supporto ai comandi vocali, e potrà comunicare molte informazioni (posizione, velocità, stato dei sensori, ecc…) alla piattaforma AutoPi Cloud, consultabile in remoto da qualunque smartphone o PC.

La presenza di Google Assistant all’interno di AutoPi, così come di una piattaforma completamente personalizzabile, apre poi la strada a qualunque utilizzo vogliate farne: gli autori del progetto hanno infatti anche lasciato la porta aperta a nuove implementazioni da parte della community, che potranno essere condivise e scaricate da chiunque.

Trasformare la vostra auto in un’auto smart con AutoPi ha un costo che varia dai 150 € ai 228 €, a seconda del numero di sensori e collegamenti che volete all’interno del dispositivo (GPS, WiFi, LTE, ecc…). Le spedizioni, se il finanziamento otterrà il risultato sperato, saranno effettuate a partire da Gennaio 2018.

Fonte: Kickstarter