Best of IFA 2017: la nostra selezione delle novità più promettenti della fiera di Berlino (video)

Nicola Ligas -

IFA è la più grande fiera di elettronica d’Europa, al punto che riuscire a girarla tutta è una missione quasi impossibile, che richiede ore e ore di sforzo misto a divertimento. Sono infatti tantissimi i prodotti curiosi, i gadget originali, che è possibile trovare in fiera, ma non avendoli certo visti tutti e limitandoci per lo più a quanto abbiamo toccato con mano, abbiamo voluto stilare una classifica dei prodotti che più ci hanno colpito, fermo restando che ogni giudizio espresso qui è suscettibile di revisione in sede di recensione.

Se non aveste quindi seguito la nostra copertura dell’evento, ecco i prodotti che dovete conoscere.

Miglior Smartphone: LG V30

LG V30 è IL top di Gamma LG per questo 2017. Bello nel design, elegante nella scelta dei materiali, e dotato di una dual camera che promette faville, oltre di tanti accorgimenti software mirati. Se finora molti top di gamma ammiccavano ai fotoamatori, LG V30 punta invece più ai videoamatori, e non solo sul lato video, ma anche su quello audio, con l’unicità del suo quad-DAC dedicato alla registrazione.

Miglior Smartwatch: Misfit Vapor

Atteso da mesi, Misfit vapor convince con il bel display AMOLED circolare e le tante funzioni incluse, dal sensore di battito cardiaco all’impermeabilità fino a 50 metri. E più di tutto convince il prezzo di lancio: appena 199€, per un modello che promette scintille quando uscirà (finalmente) in autunno.

Miglior Smartband: Samsung Gear Fit 2 Pro

Samsung torna in grande stile nel mondo dei wearable sportivi e lo fa con 3 nuovi prodotti. Tra questi abbiamo Gear Fit 2 Pro, il cui display colpisce, e le cui funzioni convincono. Non solo impermeabilità fino a 50 metri e tante funzioni sportive infatti, ma anche Spotify offline direttamente sulla smartband, permettendovi così di lasciare a casa il vostro smartphone.

Miglior hybrid-watch: Garmin Vivomove HR

Sembra un orologio tradizionale in tutto e per tutto, ma all’interno del suo quadrante c’è posto anche per un invisibile display, che potrete consultare per notifiche, passi, calorie ed altro, con un semplice tocco sul vetro dello schermo, che farà spostare sulle 10:10 le lancette in modo da lasciarvi più spazio possibile al di sotto. Bello, elegante, ed anche smart. E non dimenticate anche gli altri Wearable Garming

Miglior Monitor: 27GK750F

240 Hz di refresh e tempo di risposta di 1 millisecondo. Sono questi i numero del nuovo monitor di LG che è già oggetto del desiderio dei gamer più incalliti. Talmente oggetto del desiderio, che ancora non ne conosciamo risoluzione, disponibilità e prezzo, tanto per dire tre elementi non certo marginali. Ma sognare non costa nulla.

Miglior PC Gaming: Acer Predator Orion 9000

4 schede grafiche Radeon RX Vega o due schede NVIDIA GeForce GTX 1080Ti in SLI, fino a 128 GB di RAM e fino a 44 terabyte di storage. Se non vi si fosse già slogata la mandibola, sappiate anche che il case di questo PC è isolato magneticamente dall’esterno, e che i suoi LED, presenti anche sulle ventole, sono un spettacolo per gli occhi. Il prezzo partirà da 2/3000$, ma non chiedeteci a quanto possa arrivare la variante top, perché è meglio non saperlo.

Miglior Fotocamera: Nikon D850

Che dire di una fotocamera che fa sembrare i nostri Giuseppe e Lorenzo due fotomodelli? Che ci vogliono quasi 4.000€ per comprarla, ma sembra valerli tutti.

Miglior notebook: Lenovo Yoga 920 / ZenBook Flip S

Un piccole ex-aequo, dovuto al fatto che il modello di Lenovo l’abbiamo potuto toccare con mano, per saggiarne ancora una volta l’ottima qualità costruttiva ed il bellissimo display, mentre il modello di ASUS è stato assente ingiustificato (però la sua scheda tecnica è davvero notevole, e sembra anche notevolmente bello).

Migliori Cuffie: Sony WH-1000XM2

Leggere, comode e con una cancellazione del rumore che sembra essere la best in class. Ecco le ultime cuffie Sony, che anche nella grande confusione della fiera di Berlino (anzi, proprio a causa di questa) sono riuscite ad impressionarci.

Miglior accessorio smart: Moleskine Pen+

Molte aziende stentano a cavalcare “l’onda smart” dei giorni nostri, ma anche un produttore come Moleskine, che con la tecnologia non dovrebbe aver nulla a che fare, riesce a stupire. Pen+ infatti funziona, pur con qualche limite. Si tratta infatti di una penna con la quale potrete scrivere su un’apposita agenda cartacea, convertendo al contempo il tutto in PDF o comunque in testo digitale (e questo già lo faceva da tempo) e sincronizzando gli impegni presi sul vostro calendario cartaceo con quello digitale. Manca ancora qualcosa per rendere questo sistema perfetto, ma è un esempio di grande interazione tra reale e virtuale.

Migliori “giocattoli”: Sphero R2-D2, BB-9E, BB-8, Saetta McQueen

Star Wars è stato una presenza quasi costante qui ad IFA 2017, ma è allo stand di Sphero che probabilmente i fan della saga hanno sbavato di più, se ci passate il termine. Perché? Se guardando il video qui sotto non avete avuto un piccolo tuffo al cuore è inutile che ve lo spieghiamo. In caso contrario, non ci starete leggendo in questo momento, quindi è altrettanto inutile andare avanti.

Migliori veicoli elettrici: SoFlow

Un “bravo” a questa azienda svizzera che nel trasporto elettrico crede davvero, al punto da aver realizzato una gamma di prodotti davvero completa. Hoverboard, skateboard, monopattini, ride-ons di vario genere e biciclette elettriche. Se cercate un mezzo per spostarvi senza un motore a scoppio, c’è una buona probabilità che SoFlow abbia la soluzione per voi, ed a breve i suoi prodotti arriveranno in Italia da Unieuro ed Amazon.

Miglior Keynote: Richard Yu (Kirin 970)

Chiudiamo con una nota semi-seria, non su un prodotto ma su “un uomo”. Tutti nella vita dovrebbero vedere almeno un keynote tenuto da Richard Yu. Il video qui sopra, che è un super-cut, non gli rende giustizia, ma la simpatia del CEO di Huawei è travolgente. Complici il suo inglese a volte un po’ “maccheronico” e la sua aria perennemente felice, Richard Yu riesce a farsi voler bene al punto che il suo keynote ad IFA era affollatissimo, pur non presentando alcun prodotto tangibile (per adesso) e pur essendo in una zona un po’ defilata della fiera. Purtroppo il CEO di Huawei non tiene esibizioni pubbliche, ma se mai lo facesse non dovrete perdervene (almeno) una.