Black Friday e Natale riusciranno a ribaltare l’andamento del mercato della tecnologia di consumo?

Roberto Artigiani

Dall’inizio dell’anno fino a settembre il mercato della tecnologia di consumo in Italia ha registrato un leggero peggioramento del -1,0% con un fatturato complessivo di 9,9 miliardi di euro. Secondo le rilevazioni effettuate da GfK, rispetto allo stesso periodo del 2018, i punti vendita tradizionali sono quelli che hanno sofferto di più (-3,5%) mentre com’era prevedibile si conferma l’andamento positivo del canale online (+14,5%), che da solo arriva a rappresentare il 16,1% del valore delle vendite.

Tutto questo senza tenere conto della stagione migliore per il commercio su internet già iniziata, che potrebbe cambiare l’intero anno 2019. Per darvi un riferimento lo scorso anno la settimana del Black Friday ha fatto registrare una crescita record del +42%!

LEGGI ANCHE: Tutte le migliori offerte del Black Friday

Il comparto telecom pur rimanendo il più rilevante per il nostro Paese – da solo rappresenta il 38,2% del valore totale – continua a calare e fa segnare un -3,8%. In leggero calo anche il settore IT/apparecchiature per l’ufficio (-0,5%)Grazie agli ottimi risultati del segmento Home Care, crescono invece ancora le vendite di piccoli elettrodomestici (+7,8%) così  come quelle dei grandi elettrodomestici (+2,1%) che continuano a guadagnare importanza arrivando a valere il 14,8% di tutto il mercato.

Su tutti svetta l‘ottima performance del settore Home Comfort (ossia trattamento aria, condizionamento, riscaldamento) che registra una crescita del +38,3%, l‘estate particolarmente lunga e calda ha influito fortemente sul risultato. Giù invece l’audio-video (-6%) e fotografia (-7,3%), ormai diventati i due settori più negativi della tecnologia di consumo.

TUTTO SUL BLACK FRIDAY

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

  • Claudio Romani

    no perche inutile cambiare un telefonino adesso quando a breve usciranno in 5g