Un drone Samsung? Nel brevetto ha proprio tutto ed è anche ripiegabile

Un drone Samsung? Nel brevetto ha proprio tutto ed è anche ripiegabile
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

Anche Samsung è pronta a decollare con il suo drone? Forse è un po' presto per dirlo ma il colosso coreano ci sta sicuramente pensando, come ci indica il brevetto sottoposto lo scorso giugno agli uffici statunitensi.

Sul documento si fa esplicito riferimento ad un drone con bracci ripiegabili, alla DJI Mavic, pieno zeppo di sensori: controllo della velocità (ESC), almeno una videocamera, livello di illuminazione, raggi UV, radar ad ultrasuoni, bussola, giroscopio, accelerometro e anche barometro.

Un prodotto completo ed ovviamente interfacciato via wireless al telefono, ma che non è possibile dire se e quando arriverà sul mercato. Per ora infatti resta nell'astratto mondo dei brevetti.

Commenta