Chromecast 2015 poteva essere così, e non ci sarebbe dispiaciuto affatto (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

I Chromecast, anche il nuovo Chromecast Ultra presentato ad ottobre 2016, condividono tutti un unico design, ma le cose sarebbero potute andare in maniera molto diversa. Infatti un brevetto reso pubblico la scorsa settimana ci mostra qualcosa di ben diverso dal corpo circolare a cui siamo abituati.

Nel documento si parla infatti di un “dispositivo per lo streaming multimediale” e viene mostrato in diverse immagini un gadget con il logo di Chrome, lo stesso usato fino a Chromecast 2015. A differenza però dal design usato per la versione finale, quello per nel brevetto presenta linee più discrete.

Il corpo, articolato lungo un cavo, ricorda quello della Mi Band. A firmare il tutto ci sarebbero i nomi di Kristen Beck e Michael Sundermeyer, entrambi della divisione “Living Room”, deputata appunto a Chromecast, e Google Home.

LEGGI ANCHE: Chromecast Ultra sul Google Store italiano

Inoltre uno schizzo molto simile al prodotto mostrato nel brevetto è apparso anche nelle immagini di presentazione del Chromecast 2015. L’ipotesi più plausibile è che Google avesse preso in seria considerazione il cambio di design, ma probabilmente visto il successo della prima versione non abbia voluto azzardare.

Bisogna però ammettere che sebbene anche l’attuale chiavetta HDMI occupi davvero poco spazio, rispetto ad esempio ad un qualsiasi box TV, un Chromecast lungo un filo non ci dispiacerebbe affatto. Chissà se Google adotterà questa progettazione per il prossimo dispositivo della famiglia; vi piacerebbe?