Brutte notizie per i gamer: NVIDIA alza i prezzi

In molti Paesi europei, inclusa l'Italia, aumentati i prezzi delle RTX 30 Founders Edition
Brutte notizie per i gamer: NVIDIA alza i prezzi
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Non solo lo stop temporaneo alla produzione di RTX 3090 Ti: dal mondo NVIDIA in arrivo altre brutte notizie per tutti i gamer e content creator. Stando a quanto riportato da Computerbase, l'azienda avrebbe aumentato i prezzi delle GPU RTX 30 Founders Edition. Tra i Paesi europei interessati da questo aumento di prezzi, anche l'Italia (qui il link per verificare i prezzi).

L'NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti, che costava 1.1199€, adesso è venduta al prezzo di 1.269€; la RTX 3090 passa da 1.549€ a 1.649€ mentre la RTX 3080 ora costa 759€, subendo un aumento di 40€. Altri rialzi hanno interessato la RTX 3070 Ti, da 619€ a 649€, la RTX 3070 (da 519€ a 549€) e la RTX 3060 Ti, ora venduta al prezzo di 439€ (30€ in più rispetto al precedente prezzo).

Per sperare in notizie più positive, dunque, non rimane che attendere l'aumento delle forniture nel terzo trimestre del 2022 – annunciato dal CFO di NVIDIA Colette Kress – che potrebbe risolvere almeno in parte questo problema.

Via: TomShow
Fonte: ComputerBase
Mostra i commenti