Canon EOS R3 svelata completamente: massima velocità e si controlla con gli occhi (foto)

L'azienda giapponese ha lanciato la nuova mirrorless di fascia alta più due nuove lenti di serie RF
Canon EOS R3 svelata completamente: massima velocità e si controlla con gli occhi (foto)
Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola

Canon ha finalmente tolto gli ultimi veli sull'attesissima Canon EOS R3 e sulle nuove ottiche per attacco RF, dando uno sprint decisivo alla sua gamma di fotocamere digitali mirrorless. Le novità introdotte con R3 sono rivolte principalmente a chi cerca il massimo della velocità di scatto, ad esempio nella fotografia sportiva, con un occhio di riguardo sia per la qualità d'immagine che per la parte video. Si tratta, insomma, di una macchina di fascia altissima, tutta da scoprire nella sezione a seguire.

Canon EOS R3

Canon EOS R3 è una fotocamera digitale mirrorless pensata per fornire il massimo della velocità di scatto unita ad una grande versalità d'uso. Se vogliamo darle un posizionamento nell'attuale gamma Canon, possiamo dire che sta a metà tra la Canon EOS R5 e la Canon EOS 1D X III, visto che prende in prestito alcune delle migliori tecnologie di queste macchine ma si concentra su un target diverso. Più che la massima qualità dei dettagli, chi scatta con la R3 può riuscire a catturare l'attimo, cristallizzare l'azione in uno scatto con l'aiuto dei tanti strumenti integrati.

Foto scattata con Canon EOS R3

Foto scattata con Canon EOS R3

A livello tecnico, il vero punto forte è il nuovo sensore Full-Frame stacked CMOS retroilluminato da 24,1 MP sviluppato da Canon, che riesce a offrire un'altissima velocità di read-out. Tra l'altro, il sensore è anche stabilizzato a 5 assi: in combinazione con l'OIS delle lenti compatibili, permette di compensare addirittura fino a 8 stop.

Il corpo macchina è di quelli importanti, visto che ha un vertical grip integrato sulla parte inferiore, un secondo display di servizio in alto e tanti pulsanti su tutta la scocca. Ovviamente si tratta di una struttura rinforzata e completamente tropicalizzata, dunque la R3 potrà essere utilizzata anche in condizioni estreme. Essendo parte della gamma R è presente l'innesto Canon RF, che supporta le due nuove ottiche di cui parleremo dopo. Non manca una slitta multifunzione con connettori digitali, compatibile con tanti accessori di casa Canon o di terze parti. Completano la dotazione il doppio slot per schede SD e CF Express – che permette il dual recording per alcuni formati –, le connettività Wi-Fi, Bluetooth e Ethernet, ma soprattutto la batteria integrata nella parte inferiore, la stessa usata su R5 e 1D X III.

Foto scattata con Canon EOS R3

Foto scattata con Canon EOS R3

Il display LCD touchscreen ha una risoluzione da 4,1 MP ed è completamente orientabile. Il mirino OLED ha la stessa risoluzione di quello montato su R5, ben 5,76 MP, ma è di nuova concezione: supporta la visione HDR a 120 fps e non ha il black-out durante lo scatto, cosa particolarmente importante per le raffiche. A proposito, è proprio lo scatto veloce uno dei punti di forza di questa R3: possiamo scattare raffiche fino a 30 fps con l'otturatore elettronico, che supporta tempi di scatto addirittura fino a 1/64.000 di secondo.

Anche il sistema autofocus Dual Pixel CMOS AF II – lo stesso di R5 e R6 – è stato migliorato: su R3 riesce a mettere a fuoco in soli 0,03 secondi, cosa che rende questa macchina la più veloce della gamma Canon. Grazie ad un nuovo algoritmo di riconoscimento sono supportati non solo il riconoscimento di corpi e visi – sia umani che animali e anche con mascherina – ma anche i veicoli e i caschi dei piloti. Il tracking AF funziona su tutte le aree del sensore ed è perfetto per chi fa fotografia sportiva. Inoltre, il sistema di messa a fuoco lavora fino a -7,5 EV, un migliore rispetto a quello della Canon EOS R5.

Eye Control AF in azione

Eye Control AF in azione

Grandissima novità la presenza della messa a fuoco con Eye Control, uno strumento che promette di rivoluzionare la gestione del fuoco. Il meccanismo Eye Control AF è integrato nel mirino ed è gestito da 8 sensori infrarossi, più un sensore che legge la riflessione dei raggi sull'occhio e capisce il punto da mettere a fuoco. Ovviamente non è uno strumento dannoso per gli occhi: al suo sviluppo ha partecipato anche la divisione medica di Canon, sfruttando le tecnologie più avanzate sul mercato. La messa a fuoco con Eye Control supporta il tracking dei soggetti ma non è continua: quando si sposta lo sguardo, un cerchietto evidenzia la parte in cui punta l'occhio, che viene messa a fuoco quando si preme l'apposito tasto.

Sistema Eye Control AF

Sistema Eye Control AF

Novità molto interessanti anche per la parte video. Canon EOS R3 può registrare fino a risoluzione 6K a 60 fps oppure fino a 4K a 120 fps, anche in formato RAW. In più, i filmati fino al 4K a 60 fps sono ottenuti da un oversampling del 6K, dunque garantiscono più dettagli. Il limite di registrazione di 30 minuti è stato eliminato: ora si possono registrare fino a 6 ore, alimentazione permettendo. C'è anche il supporto ai formato Canon LOG 3 e HDR PQ a 10 bit, per chi vuole ottenere una gamma dinamica molto elevata. Inoltre, il nuovo sensore ha un rolling shutter impercettibile e una nuova modalità anti-flickering ad alta frequenza, per immagini sempre chiare e dettagliate.

Canon EOS R3 sarà in vendita a partire dalla seconda metà di novembre con un prezzo da top gamma: parliamo di 6.289€ IVA inclusa per il mercato italiano. Si tratta, dunque, di un prodotto pensato per i professionisti, in particolare i fotografi sportivi e naturalistici, ma anche i foto reporter che hanno bisogno di grande velocità di scatto.

Nuove Lenti Canon RF

Insieme alla EOS R3, arrivano anche le due nuove ottiche Canon RF 16mm F2.8 STM e Canon RF 100-400mm F5.6-8 IS USM, entrambe dedicate alla gamma mirrorless con attacco RF.

Canon RF 16 mm F2.8 STM è il primo obiettivo ultra grandangolare della serie RF. Ha un corpo super compatto ed è perfetto per la fotografia di paesaggio e architettura. Può essere molto comodo anche per gli amanti di video VLOG, visto che il peso è di soli 165 grammi e la distanza minima di messa a fuoco è pari a 0,13 metri.

Canon RF 100-400 mm F5.6-8 IS USM è invece un'ottica zoom pensata per sport, natura, azione e velocità. Ha una lunghezza focale molto ampia ed una messa a fuoco veloce ed affidabile. Inoltre è anche stabilizzato, cosa che aiuta molto ad evitare vibrazioni e problemi di micro mosso con soggetti molto distanti. Il corpo è abbastanza grande a livello di dimensioni, con un peso di 635 grammi.

Entrambi i modelli saranno disponibili da metà ottobre ai seguenti prezzi:

  • RF 16 mm F2.8 STM: 359€
  • RF 100-400 mm F5.6-8 IS USM: 789€

Vi lasciamo a seguire qualche immagine per dare un'occhiata a dimensioni e struttura delle nuove ottiche Canon.

Immagini RF 16 mm F2.8 STM

Immagini RF 100-400 mm F5.6-8 IS USM

Commenta