Cartographer, mappare gli edifici con lo zaino di Google

Cartographer, mappare gli edifici con lo zaino di Google
Lorenzo Fantoni
Lorenzo Fantoni

In nome della propria voglia di mappare ogni cosa, Google è disposta a mettervi un computer sulla schiena e farvi girare per i palazzi della vostra città.

LEGGI ANCHE: I suoni delle città su Google Maps: Sounds of Street View

Il progetto si chiama Cartographer, e si basa appunto su uno zaino dotato di tutta la tecnologia necessaria per mappare l'interno degli edifici, mentre voi scarpinate su e giù per i vari piani.

Dentro lo zaino c'è un piccolo computer dotato della tecnologia SLAM (Simultaneous Localization and Mapping) e connesso a un tablet Android.

Mentre camminate il computer crea una mappa accurata fino a 5 centimetri che potete vedere in tempo reale sul tablet, così da aggiungere eventuali punti d'interesse al volo.

L'idea di Google è creare mappe degli edifici più importanti, utilizzabili durante eventi quali conferenze, concerti o fiere, così da permettere l'orientamento immediato agli eventuali partecipanti.

Cartographer fa parte dei progetti "da zaino" di Google, come Trekker, che fondamentalmente è la trasposizione da spalla della auto di Street View, e che la compagnia presta ad associazioni nonprofit, scuole, studi di ricerca e chiunque voglia creare mappe visuali.

Il progetto nasce dalla collaborazione del Google0s Cultural Institute e il suo team di mappe per interni, tra i frutti di questa unione troviamo anche la mappatura dei 39 piani dell'hotel Marriot Marquis di San Francisco

Commenta