Il Casio da Bear Grylls: 33 ore di GPS, ricarica solare e operativo fino a -20°C!

Cosimo Alfredo Pina

Se per voi smart significa anche tornare a casa sani e salvi grazie alla tecnologia, desidererete tantissimo avere al polso il nuovo Casio G-Shock GPR B-1000 durante la vostra prossima escursione. L’ultimo arrivato della serie infatti integra GPS, ricarica solare e una batteria che lascia a bocca aperta.

Ovviamente il display è sempre un LCD in bianco e nero e non ci sono funzionalità connesse (es. notifiche dallo smartphone) ma proprio per questo l’autonomia in navigazione è di (fino a) ben 33 ore. Un bel risultato a cui ci potete aggiungere il fatto che si guadagna un’ora di autonomia ogni quattro ore di ricarica in piena luce solare.

LEGGI ANCHE: I migliori smartwatch Android Wear

La batteria può inoltre essere ricaricata con una comoda base wireless (a contatto) che in cinque ore porterà la carica dallo 0 al 100%. Resta invariata la filosofia resistente della serie G-Shock, infatti il GPR B-1000 è impermeabile all’acqua in immersione fino a 200 metri di profondità e resta operativo fino a -20°C.

Un prodotto, come potete già immaginare dalle caratteristiche, di fascia top. Per il mercato USA, dove arriverà il prossimo aprile, si parla infatti di 800$ come prezzo di lancio. Del resto i veri appassionati sanno che in condizioni estreme tutto può fare la differenza, anche un “semplice” orologio.

Se vi dovesse servire un prodotto più smart, ma comunque esclusivo, sappiate che Casio produrrà 1.500 pezzi di un’edizione limitata dell’Android Wear Pro Trek WSD-F20, in finitura bianca grazie a strati multipli di fluorite.

Via: Engadget