Chrome e Android arrivano sulle McLaren in Formula 1

Chrome e Android arrivano sulle McLaren in Formula 1
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Google è diventato ufficialmente un "partner ufficiale del team McLaren di Formula 1 e del team McLaren MX Extreme E". Prepariamoci, dunque, a vedere i loghi Android e Chrome comparire sulle auto da corsa di F1, ma non solo. Difatti, lo staff di McLaren Racing utilizzerà i dispositivi Android abilitati al 5G e il browser Chrome durante le sessioni di prove libere, le qualifiche e le gare allo scopo di "supportare i piloti e il team, con l'obiettivo di migliorare le prestazioni in pista".

Scendendo nei dettagli, i loghi di Android e Chrome saranno visibili sulla copertura del motore e sui copriruota delle auto da corsa di Formula 1 "MCL36", e sui caschi e le tute da gara dei piloti Lando Norris e Daniel Ricciardo. Il marchio Google, invece, comparirà sull'auto da corsa McLaren MX Extreme E numero 58 e sulle tute da gara dei piloti Emma Gilmour e Tanner Foust dell'Island X Prix 2022.

A riguardo, Nicholas Drake, VP of Marketing di Google, ha affermato: "La McLaren Racing rappresenta il meglio di ciò che è possibile in pista in termini di prestazioni, inclusione e sostenibilità, e questi sono valori che condividiamo in Google. Stiamo apportando più innovazione alle piattaforme, come Android e Chrome, e le colleghiamo senza problemi ad altri servizi Google per ottimizzare le prestazioni della McLaren il giorno della gara".

Via: 9to5Google
Mostra i commenti