Come condividere la password del WiFi tra iPhone e Mac

Una funzione di Apple Continuity permette di condividere la password del WiFi tra iPhone e Mac, ma anche iPad. Ecco come fare in pochi passaggi
Come condividere la password del WiFi tra iPhone e Mac
SmartWorld team
SmartWorld team

A tutti noi sarà capitato, almeno una volta, di non ricordare la password del WiFi di casa, soprattutto se si utilizza la credenziale di accesso scritta sotto oppure dietro al modem o se troppo lunga e complessa. Molti l'hanno annotata in un foglietto riposto in chissà quale cassetto della stanza, ma se si utilizza un dispositivo Apple e si hanno in casa altri devices della casa di Cupertino (come iPhone, iPad e Mac, ad esempio), è possibile sfruttare un metodo ancora più rapido e intuitivo grazie ad una specifica funzionalità software della tecnologia Apple Continuity.

Condividere la password del WiFi tra iPhone, iPad e Mac: i vantaggi

Apple ha insistito molto sulla creazione di un ecosistema che consenta di semplificare alcune operazioni e migliorare la produttività, attraverso un "dialogo" costante tra tutti i dispositivi dell'azienda. Continuity e Handoff vanno proprio in questa direzione e, oltre alle classiche funzionalità che abbiamo ormai imparato a conoscere, permettono pure di condividere la password del WiFi tra l'iPhone e il Mac e viceversa, ma anche con l'iPad.

Questa funzione ha certamente due importanti vantaggi. In primo luogo, velocizza l'accesso alla rete wireless di casa tra i vari dispositivi Apple. In seconda battuta, offre la possibilità di condividere la password del router con gli amici, colleghi e parenti se quest'ultimi utilizzano un devices compatibile della "mela". Non sarà quindi necessario dare la password del router di casa, ma avvinare semplicemente i due dispositivi (quello già collegato alla rete WiFi e quello da collegare) affinché quest'ultimi possano poi "dialogare" tra loro e trasmettere alcune informazioni, come ad esempio la credenziale per accedere a Internet sotto rete wireless. Non occorre installare alcuna app di terze parti, visto che tutto funziona in modo intuitivo, e la condivisione può avvenire anche tra dispositivi appartenenti alla stessa categoria (ad esempio, da un iPhone a un altro iPhone). Si tratta di un metodo sicuro, visto che la password del WiFi viene condivisa in forma criptata.

Condividere la password del WiFi tra dispositivi Apple: i requisiti

Come scritto in precedenza, il sistema è stato introdotto a partire da iOS 11 e sfrutta la tecnologia Apple Continuity, che permette appunto di condividere dati e operazioni tra tutti i dispositivi Apple. Nel caso della condivisione della password del WiFi, è importante rispettare i seguenti requisiti:

  • l'iPhone o l'iPad deve avere a bordo il sistema operativo iOS 11 o versioni successive;
  • Il Mac deve avere installato macOS High Sierra o versioni successive;
  • Il Bluetooth dev'essere attivato su entrambi i dispositivi (quello da collegare e quello già collegato alla rete WiFi);
  • Disattivare l'hotspot personale se attivato in precedenza.

I due dispositivi devono potere "dialogare" tra loro: se si tratta di prodotti che appartengono allo stesso proprietario (ad esempio, un iPhone e un Mac), è sufficiente utilizzare lo stesso ID Apple su entrambi i dispositivi. Se si tratta invece di dispositivi diversi (come è il caso dell'iPhone o dell'iPad del collega, dell'amico o del parente), è necessario che l'indirizzo email associato all'ID del dispositivo da collegare sia salvato nei contatti dell'altro dispositivo, e viceversa.

Come condividere la password WiFi tra iPhone e Mac (o iPad)

Per poter condividere la password del WiFi tra iPhone, iPad e Mac, è importante che uno dei due dispositivi sia già collegato alla rete wireless; il secondo dispositivo (quello da collegare, tanto per intenderci) dovrà invece entrare nella pagina dedicata alle impostazioni della rete wireless. Nel caso dell'iPhone e dell'IPad, basterà aprire l'app Impostazioni e cliccare sulla voce WiFi posizionata a sinistra: a questo punto, individuate la rete wireless sul dispositivo che volete connettere alla rete domestica e cliccate su "Accedi".

Anziché digitare manualmente la credenziale di accesso, sarà sufficiente avvicinare il dispositivo da collegare (l'iPhone o l'iPad, per l'appunto) all'altro dispositivo (il Mac, oppure un altro iPhone o un iPad). Sullo schermo del device che vuole collegarsi alla rete Internet di casa apparirà un pop-up che informerà l'utente della possibilità di condividere la password della rete WiFi attraverso un semplice clic sul pulsante "Condividi password". Attendete qualche secondo per far sì che il dispositivo già configurato invii la password al dispositivo da configurare: un ulteriore pop-up informerà l'utente della conclusione della procedura. "Completo. La password della rete WiFi è stata condivisa".

Se il processo di condivisione non è andato a buon fine, ripetete l'operazione e controllate che i requisiti riportati sopra siano stati rispettati in tutti i loro punti.

Mostra i commenti