Microsoft vi mostra come Cortana ed Alexa vadano d’amore e d’accordo (video)

Edoardo Carlo Ceretti

Un recente studio, che ha preso in esame i principali assistenti vocali sul mercato, ha decretato Google Assistant come il più avanzato e affidabile. Cortana, la controparte sviluppata da Microsoft, si è dovuta accontentare del secondo gradino del podio, appena davanti ad Alexa di Amazon. Il colosso di Redmond dovrà dunque lavorare sodo per insidiare il primato di Google, ma nel frattempo ha pensato bene di unire le forze proprio con Alexa.

L’integrazione fra Cortana e Alexa non è una novità dell’ultima ora, dato che era già stata annunciata lo scorso anno. Tuttavia, i primi frutti tangibili sono stati mostrati soltanto in questi giorni, nel corso del Microsoft Build 2018. Come potete vedere dal video che trovate a fine articolo (la parte interessante inizia dal minuto 2:45 circa), Cortana sarà in grado di fare capolino sugli smart speaker Echo di Amazon, mentre Alexa potrà essere richiamata su ogni PC Windows 10.

LEGGI ANCHE: Google Home e Home Mini: quale differenza c’è?

Per farlo, sarà sufficiente pronunciare il comando Alexa, open Cortana, o viceversa Cortana, open Alexa, per dare il via a questa integrazione. Una funzione interessante, soprattutto per chi utilizza Echo (in Italia purtroppo non è ancora disponibile) ma ha configurato tutto il proprio calendario lavorativo (e non) sul proprio account Microsoft. O ancora, per sfruttare le potenzialità di Alexa anche su PC, colmando eventuali lacune di Cortana.

Al momento non è ancora stato annunciato quando questa novità potrà essere utilizzata quotidianamente dagli utenti, ma Microsoft ha aperto un sito dedicato su cui registrarsi per ottenere tempestivamente nuove informazioni su sviluppo e disponibilità.

Via: The Verge