Il crypto wallet di Dorsey sembra un sasso, letteralmente

Il crypto wallet di Dorsey sembra un sasso, letteralmente
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Block, la società del fondatore di Twitter Jack Dorsey, sta lavorando ad un crypto wallet fisico che, secondo le parole della compagnia, dovrebbe servire "per possedere e gestire in sicurezza i propri Bitcoin".

L'azienda è piuttosto attiva sul fronte delle criptovalute, con investimenti anche nel nuovo processore di Intel specificamente progettato proprio per il mining, e ora il capo della divisione hardware, Jesse Dorogusker, ha mostrato un'immagine del dispositivo, che sembra piuttosto "roccioso".

I dispositivi in foto, apparentemente dotati di lettori di impronte digitali e porte di ricarica USB-C, sono, secondo la responsabile di Block Lindsey Grossman, dei prototipi non ancora finalizzati. La manager ha poi dichiarato che l'azienda non prevede solo un dispositivo fisico, ma anche un'app mobile e una serie di strumenti di ripristino self-service.

La cosa divertente è che la madre di Jack Dorsey ha postato su Twitter un commento piuttosto negativo sul nuovo prodotto del figlio. Voi cosa ne pensate, siete d'accordo con lei?

Mostra i commenti