Dell presenta Latitude 7320 Detachable: il convertibile pensato per il lavoro da remoto (foto)

Vito Laminafra

Dell continua a presentare nuovi computer portatili: dopo aver parlato dei modelli da gaming, dei nuovi laptop della serie Inspiron e del modello XPS 13 in variante con schermo OLED, è il turno del Latitude 7320 Detachable, un dispositivo convertibile pensato espressamente per il lavoro da remoto.

LEGGI ANCHE: La nuova Immersive View di Zoom tenta di ricreare dei luoghi di incontro reali

Attenzione particolare è stata posta sulle fotocamere di questo dispositivo: quella frontale è da 5MP e riesce a riprendere video in risoluzione Full HD a 30 fps, mentre quella posteriore è da 8MP, con supporto al Temporal Noise Reduction (TNR) e che può anch’essa girare in Full HD a 30 fps. Non manca il supporto a Windows Hello per lo sblocco rapido del computer.

Lo schermo touch da 13 pollici ha una risoluzione FHD+ (1920 x 1280 pixel), è protetto da un vetro Gorilla Glass DX Touch e ha il supporto alla scrittura tramite penna attiva. L’hardware include un processore Intel di undicesima generazione (fino a i7 vPro) e scheda grafica integrata Intel Iris X. Per quanto riguarda la memoria RAM, essa può arrivare fino a 16GB alla frequenza di 4266MHz, mentre la memoria interna è disponibile fino a 1TB con SSD M.2.

Latitude 7320 Detachable ha 2 porte Thunderbolt 4 (USB C) con supporto al Power Delivery 3.0 e jack audio da 3,5mm e è possibile scegliere il sistema operativo tra Windows 10 Home e Windows 10 Pro. È disponibile da oggi ad un prezzo di $1549,00 (ovvero circa 1280,00€).