Questo display e-ink non ha bisogno di batterie: si fa tutto tramite NFC (foto e video)

Matteo Bottin

Un display e-ink ha il grandissimo vantaggio di consumare pochissimo: il cambio di immagine viene eseguito tramite campi elettrici, mentre mantenere una immagine “fissa” non richiede alcuna energia. Grazie a questo principio un’azienda di Shenzhen, Waveshare, ha creato un prodotto che potrebbe risultare utile in moltissimi contesti.

Stiamo parlando di alcuni schermi e-ink, totalmente sprovvisti di batteria, che possono cambiare immagine sfruttando la potenza trasmessa tramite una connessione NFC. Sì, perché la connessione NFC, oltre a trasmettere dati, è anche in grado di trasmettere un po’ di potenza elettrica: a quanto pare è sufficiente per far cambiare l’immagine impressa sullo schermo e-ink.

LEGGI ANCHE: A che punto sono i lavori per il piano Banda Ultra Larga? Ora li potete controllare dal sito ufficiale

Al momento questa azienda sta già vendendo questi prodotti in formato da 2,13″, 2,9″, 4,2″ e 7,5″. Maggiore la dimensione del display, maggiore il tempo necessario per il cambio di immagine (come si vede nel video, il modello da 7,5″ richiede qualche secondo per l’aggiornamento). Questi schermi potrebbero essere utilizzati in settori particolari nei quali il cambio di immagine non è così frequente, come esercizi commerciali.

Via: Phone Arena